Tempo in graduale miglioramento nelle prossime ore ma una nuova perturbazione attraverserà la nostra penisola tra mercoledì e giovedì

La nostra penisola è interessata dal transito di una veloce perturbazione che, nella giornata di ieri, ha favorito rovesci, manifestazioni temporalesche e nevicate fino a quote relativamente basse: nelle prossime ore l’intera area perturbata tenderà a spostarsi ulteriormente verso la Grecia, favorendo un progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione dove, tuttavia, in mattinata continueranno a soffiare venti piuttosto sostenuti dai quadranti settentrionali che tenderanno ad attenuarsi nel corso della giornata. Si tratterà di un miglioramento temporaneo in quanto una nuova perturbazione di origine atlantica tenderà ad attraversare la nostra penisola tra mercoledì e giovedì, favorendo un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione, specie nel pomeriggio-sera e nelle prime ore della mattinata di giovedì, con annuvolamenti, rovesci, possibilità di temporali e nevicate al disopra dei 1000 metri. Un nuovo miglioramento delle condizioni atmosferiche è atteso nella seconda metà della giornata di giovedì e proseguirà anche nei giorni successivi, probabilmente fino alla fine della settimana, anche se non mancheranno occasionali annuvolamenti tra venerdì e sabato.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.02

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso con residui annuvolamenti a ridosso dei rilievi, nel Chietino e sull’Alto Sangro, in ulteriore miglioramento nel corso della mattinata, anche se continueranno a soffiare venti dai quadranti settentrionali fino alla tarda mattinata e nel primo pomeriggio. Un ulteriore miglioramento è atteso nel pomeriggio-sera, tuttavia si tratterà di una fase temporanea in attesa dell’arrivo di una nuova perturbazione di origine atlantica che, dal pomeriggio di mercoledì, favorirà un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione, ad iniziare dalla Marsica, dall’Aquilano e dalle zone montuose, in estensione, entro la serata-nottata, anche verso le restanti zone.

Temperature: In ulteriore diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Moderati dai quadranti settentrionali con residui rinforzi lungo la fascia costiera, in attenuazione nel pomeriggio-sera.

Mare: Molto mosso o agitato con probabili mareggiate.

Lascia un commento

error: Content is protected !!