Annuvolamenti al mattino con schiarite lungo la fascia costiera e collinare, mentre nel pomeriggio-sera attesi rovesci diffusi su Marsica, Aquilano e sulle zone montuose

La nostra penisola continua ad essere interessata da una vasta area di instabilità che determina annuvolamenti diffusi e rovesci su gran parte delle nostre regioni, in particolare al centro-sud, dove sono ancora in atto manifestazioni temporalesche, specie sul settore tirrenico e sulla Puglia. Nelle prossime ore anche la nostra regione continuerà ad essere interessata da annuvolamenti diffusi, specie al mattino, con schiarite lungo la fascia costiera e collinare, mentre l’instabilità tenderà nuovamente a manifestarsi sulle zone interne e montuose, con rovesci e possibilità di temporali, più probabili sulla Marsica e nell’Aquilano, in attenuazione in serata e in nottata. Nella giornata di domenica, inoltre, un nucleo di aria fredda proveniente dall’Europa centrale, scivolerà dapprima verso le regioni settentrionali e si estenderà, nella giornata di domenica, anche sulle regioni centrali, favorendo una nuova intensificazione dell’instabilità che si tradurrà in un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione, in particolare nel tardo pomeriggio, in serata e in nottata, con rovesci diffusi, anche a carattere temporalesco, in estensione dalle zone interne verso il settore orientale e costiero; i fenomeni continueranno a manifestarsi anche nella giornata di lunedì, mentre da martedì sembra probabile un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione: vedremo.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 06.32

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili deboli precipitazioni a carattere sparso, più probabili sulle zone collinari, alto collinari e montuose, nevose sui rilievi al disopra dei 1500-1700 metri. Dalla tarda mattinata assisteremo a schiarite lungo la fascia costiera e sulle zone collinari, mentre addensamenti consistenti tenderanno a svilupparsi sulle zone interne e montuose, con possibilità di rovesci, anche a carattere temporalesco, più probabili sui rilievi, sulla Marsica e nell’Aquilano, in attenuazione in serata e in nottata. Nella giornata di domenica assisteremo ad un nuovo graduale aumento della nuvolosità soprattutto nella seconda metà della giornata con rovesci e manifestazioni temporalesche, in estensione verso il settore orientale e costiero entro la tarda serata-nottata e nella mattinata di lunedì.

Temperature: In lieve diminuzione nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!