Bel tempo al mattino, mentre nel pomeriggio-sera saranno possibili temporali lungo la dorsale appenninica e sul settore orientale della nostra regione

La nostra penisola continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione che si estende soprattutto sulle regioni meridionali, mentre al centro-nord continuano a giungere infiltrazioni di aria umida in quota che, nelle prossime ore, potranno favorire nuovamente lo sviluppo di addensamenti lungo la dorsale appenninica e manifestazioni temporalesche anche sulla nostra regione, in particolare nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio. A partire da mercoledì l’instabilità tenderà progressivamente ad attenuarsi a causa della rimonta dell’alta pressione che proseguirà anche nei prossimi giorni, con temperature che torneranno nuovamente ad aumentare, specie sulle regioni centro-meridionali, tuttavia tra sabato e domenica non si escludono occasionali fenomeni di instabilità al centro-nord, a causa del possibile transito di un impulso di aria umida di origine atlantica, seguito da una decisa rimonta dell’anticiclone africano a partire dalla giornata di lunedì. Alla base dei dati attuali, se la situazione attualmente prevista verrà confermata, sulla nostra penisola tornerà il caldo intenso su molte regioni, con punte massime localmente superiori ai +40°C anche sulla nostra regione. Si tratta di una tendenza ancora da analizzare ed eventualmente confermare nei prossimi aggiornamenti.

Immagine al visibile ricevuta ieri dal satellite NOAA-15 intorno alle 19.15

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, specie al mattino, mentre dal pomeriggio assisteremo ad un graduale aumento della nuvolosità a partire dalle zone interne e montuose, dove saranno possibili rovesci e manifestazioni temporalesche, in estensione dapprima verso l’Aquilano, la Marsica e l’Alto Sangro, successivamente, entro il tardo pomeriggio i fenomeni potranno interessare anche le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, con occasionali sconfinamenti verso le aree prossime alla costa, specie nel Pescarese e nel Chietino. In serata-nottata assisteremo ad una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni.

Temperature: In lieve diminuzione nei valori minimi, in aumento nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti orientali lungo la fascia costiera e collinare; occidentali sulle zone interne. Possibili colpi di vento durante i temporali.

Mare: Poco mosso o localmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.abruzzometeo.org/home/wp-content/plugins/custom-facebook-feed/custom-facebook-feed.php on line 1107
error: Content is protected !!