Instabilità in graduale attenuazione, bel tempo al mattino ma non mancheranno annuvolamenti, specie nella seconda metà della giornata

Dopo i temporali, anche di forte intensità, che nella giornata di ieri hanno interessato gran parte delle regioni centrali e la Puglia garganica, il tempo sulla nostra penisola è decisamente migliorato e, nelle prossime ore, splenderà il sole su gran parte delle nostre regioni, ad eccezione dell’arco alpino, dove continuerà a manifestarsi l’instabilità, a causa dell’arrivo di masse d’aria umida ed instabile di origine atlantica. Bel tempo anche sulla nostra regione e sulle regioni centrali, tuttavia nel pomeriggio è previsto un graduale aumento della nuvolosità, ad iniziare dal settore occidentale, a causa dell’arrivo di corpi nuvolosi (nubi medio-alte e stratificate) che favoriranno annuvolamenti, mentre occasionali addensamenti consistenti potranno nuovamente interessare le zone montuose, dove non si esclude la possibilità di rovesci, in attenuazione entro la serata. Tempo stabile anche nella giornata di venerdì, anche se non mancheranno annuvolamenti nel corso della giornata, ma si tratterà di nubi prevalentemente alte e stratificate che non produrranno fenomeni di rilievo, specie nel pomeriggio-sera; tra sabato e domenica, inoltre, è atteso il transito di un impulso di aria umida di origine atlantica anche sulle regioni centrali e non si esclude la possibilità di annuvolamenti e occasionali rovesci, anche a carattere temporalesco, specie tra la tarda mattinata e il pomeriggio di sabato, ad iniziare dalle zone interne e montuose, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Da domenica la situazione tenderà nuovamente a migliorare, anche se non mancheranno annuvolamenti, tuttavia nei prossimi aggiornamenti avremo maggiori dettagli.

Immagine all’infrarosso ricevuta ieri sera dal satellite NOAA-18 intorno alle 20.35

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, mentre dal pomeriggio è previsto un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dal settore occidentale (nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni), anche se non si escludono addensamenti consistenti a ridosso dei rilievi, occasionalmente associati a rovesci, in estensione verso le zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, ma in attenuazione nel tardo pomeriggio-sera. Tempo stabile nella giornata di venerdì, tuttavia dalla tarda mattinata e nella seconda metà della giornata è previsto un nuovo aumento della nuvolosità dal settore occidentale: nubi alte e stratificate che si estenderanno anche sul settore orientale ma non produrranno fenomeni di rilievo.

Temperature: Stazionarie o in lieve aumento nei valori massimi; in lieve diminuzione nei valori minimi.

Venti: Deboli dai quadranti orientali lungo la fascia costiera e sulle zone collinari, occidentali altrove.

Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!