Tendenza per il fine settimana: atteso il transito di masse d’aria umida ed instabile al centro-nord

La nostra penisola continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile soprattutto sulle regioni centro-meridionali ma, a partire dalle prossime ore, assisteremo ad una graduale attenuazione della struttura anticiclonica soprattutto in quota e ciò favorirà il transito di un impulso di aria umida di origine atlantica in quota che provocherà un graduale aumento della nuvolosità e un progressivo aumento dell’instabilità sulle regioni centro-settentrionali.

In particolare, a partire dal pomeriggio-sera, assisteremo ad un graduale aumento della nuvolosità anche sulla nostra regione, nubi medio-alte con polvere-sabbia africana in sospensione in quota, nuvolosità che, nella mattinata di sabato, potrà favorire rovesci sparsi, ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone nel corso della giornata. Nel pomeriggio, inoltre, aumenterà la probabilità di rovesci e manifestazioni temporalesche sulle zone montuose, in estensione verso il settore orientale e, localmente, verso le aree costiere entro il tardo pomeriggio.

Mappa delle precipitazioni previste nella giornata di sabato – Modello ICON-DWD, FONTE WXCHARTS.COM

Tra la tarda serata e le prime ore della mattinata di domenica, inoltre, transiterà un nucleo di aria instabile che potrà favorire lo sviluppo di temporali su Romagna, Umbria e Marche, con possibili sconfinamenti verso la nostra regione. I fenomeni saranno molto probabilmente accompagnati da raffiche di vento, specie lungo la fascia costiera e collinare.

Questo il quadro attuale relativo alla tendenza per il fine settimana, tuttavia seguiranno aggiornamenti.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!