Torna a splendere il sole nelle prossime ore sulla nostra regione ma è previsto un graduale aumento della nuvolosità nel pomeriggio-sera e un nuovo aumento dell’instabilità da venerdì

Sulla nostra penisola il tempo è decisamente migliorato rispetto alla giornata di ieri, la perturbazione responsabile dei violenti temporali che hanno flagellato le regioni adriatiche ha ormai definitivamente abbandonato le nostre regioni e, nelle prossime ore, tornerà a splendere il sole anche in Abruzzo, anche se è previsto un nuovo aumento della nuvolosità nel corso del pomeriggio-sera, ma si tratterà di nubi alte e stratificate che non produrranno fenomeni di rilievo. A partire da venerdì, tuttavia, è atteso un nuovo graduale aumento dell’instabilità lungo la dorsale appenninica, a causa dell’arrivo di masse d’aria fresca in quota che favoriranno lo sviluppo di temporali sulle zone montuose, in estensione verso il settore orientale di Marche, Abruzzo e Molise, specie nel pomeriggio-sera, mentre gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano un nuovo probabile peggioramento delle condizioni atmosferiche nel corso del fine settimana, a partire dalla giornata di sabato, a causa dell’arrivo di un impulso di aria fresca proveniente dall’Europa centro-orientale che determinerà lo sviluppo di temporali sull’alto Adriatico e sulle regioni settentrionali, in estensione verso le regioni centrali nel corso della mattinata, con probabili fenomeni di moderata intensità. Alla base dei dati attuali l’instabilità continuerà a manifestarsi anche nella giornata di domenica, in particolare nel pomeriggio-sera.

Immagine al visibile ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 06.04

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti sulle zone montuose e sul settore orientale, in attenuazione nel corso della mattinata. Dal pomeriggio/tardo pomeriggio è previsto un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dal settore settentrionale, ma si tratterà di nubi medio-alte che non produrranno fenomeni di rilievo. Nella giornata di venerdì è previsto un nuovo aumento dell’instabilità con elevata probabilità di temporali pomeridiani lungo la dorsale appenninica, in estensione verso il settore adriatico di Marche, Abruzzo e Molise.

Temperature: In ulteriore diminuzione, specie nei valori minimi, in lieve aumento nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

Lascia un commento


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.abruzzometeo.org/home/wp-content/plugins/custom-facebook-feed/custom-facebook-feed.php on line 1107
error: Content is protected !!