Alta pressione in attenuazione favorirà l’arrivo di una perturbazione atlantica a partire da stasera e nella giornata di domenica: attesa fase di maltempo anche in Abruzzo

Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’avvicinamento di una perturbazione sospinta da masse d’aria fresca di origine atlantica che, a partire dalle prossime ore, inizierà ad interessare le regioni settentrionali, favorendo diffuse condizioni di instabilità e frequenti manifestazioni temporalesche, anche di forte intensità; in serata il sistema perturbato raggiungerà le regioni centrali tirreniche ed inizierà ad interessare anche la nostra regione con nuvolosità in ulteriore aumento sulla Marsica e nell’Aquilano. Nella giornata di domenica il maltempo si estenderà anche sulla nostra regione, specie al mattino, con rovesci e temporali anche di forte intensità, accompagnati da violente raffiche di vento e da occasionali grandinate, inizialmente più probabili sulla Marsica, nell’Aquilano e sulle zone montuose, in estensione verso il settore orientale e costiero nel corso della mattinata e nel primo pomeriggio. Dalla serata è atteso un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone, con temperature in generale diminuzione rispetto ai valori che si registreranno nelle prossime ore: caldo e afa in netta attenuazione.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite MSG-4

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso, specie al mattino, mentre nel primo pomeriggio saranno possibili addensamenti consistenti a ridosso dei rilievi e sul settore adriatico con possibilità di rovesci e manifestazioni temporalesche a carattere sparso, in estensione, occasionalmente, anche lungo le aree costiere. Un graduale ma temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto a partire dal tardo pomeriggio con nuvolosità in attenuazione. Dalla nottata e nelle prime ore della giornata di domenica assisteremo ad un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche ad iniziare dal settore occidentale, con rovesci e temporali, localmente di forte intensità, in estensione dalla Marsica e dall’Aquilano verso il settore orientale e costiero. Non si escludono violente raffiche di vento e occasionali grandinate durante i temporali, attenzione. Dal tardo pomeriggio è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche ad iniziare dal settore occidentale.

Temperature: Generalmente stazionarie ma ben al disopra delle medie stagionali. Previsti valori massimi localmente superiori ai +36°C/+38°C, specie sulla Valle Peligna, sulla Marsica, Val Pescara e in Val di Sangro. Valori meno elevati lungo le coste dove sarà ancora presente l’afa.

Venti: Deboli a regime di brezza al mattino, da stasera tenderanno a provenire dai quadranti meridionali, rinforzando sulle zone interne e montuose.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in graduale aumento dal pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!