Torna il bel tempo nel weekend con temperature e tassi di umidità in diminuzione ma non mancheranno annuvolamenti nelle prossime ore, specie sul settore centro-orientale

Il transito di un impulso di aria fresca di origine atlantica ha provocato, nella giornata di ieri, intensi temporali dapprima sulle regioni settentrionali, in spostamento verso la Romagna e le Marche, dove i fenomeni sono stati accompagnati da violente raffiche di vento che, in serata e in nottata, hanno raggiunto anche la nostra regione, in particolare il settore collinare e costiero. Nelle prossime ore assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche anche se non mancheranno annuvolamenti sul settore adriatico di Marche, Abruzzo e Molise, con possibili occasionali precipitazioni sulle zone alto collinari e montuose ma, rispetto ai giorni scorsi, assisteremo ad un generale calo delle temperature e dei tassi di umidità, a causa dell’arrivo di masse d’aria fresca e più secca provenienti dai quadranti settentrionali, che allontaneranno anche la sabbia presente in sospensione in quota. Con questi presupposti, dopo un sabato con residua nuvolosità in attenuazione nel pomeriggio-sera, la giornata di domenica trascorrerà all’insegna del tempo stabile con possibili addensamenti pomeridiani lungo la dorsale appenninica e occasionali annuvolamenti (nubi alte e stratificate) in transito nel corso del pomeriggio, ma con temperature in linea con le medie stagionali e tassi di umidità che si porteranno su valori medio-bassi. Da martedì sembra probabile una nuova rimonta dell’anticiclone africano che, se confermata, potrebbe determinare un nuovo progressivo aumento delle temperature soprattutto sulle regioni centro-meridionali.

Immagine al visibile ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 06.36

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con possibili annuvolamenti sulle zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, specie al mattino, tuttavia non si escludono addensamenti anche lungo il settore costiero e sulle zone collinari prossime alla costa, con possibilità di occasionali precipitazioni, specie al mattino, mentre dal pomeriggio assisteremo ad una graduale attenuazione della nuvolosità, ad iniziare dalle aree costiere, in estensione verso le restanti zone entro la serata. Ventilato lungo la fascia costiera, in particolare nel Pescarese e nel Chietino con temperature e tassi di umidità in graduale diminuzione rispetto ai giorni scorsi.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori minimi

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera e collinare, specie durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio.

Mare: Generalmente mosso, localmente molto mosso durante le ore centrali della giornata.

Lascia un commento

error: Content is protected !!