Torna il bel tempo a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice africana che, nei prossimi giorni, favorirà un sensibile aumento delle temperature

Sulla nostra penisola il tempo è in ulteriore miglioramento, in particolare al centro-sud, a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione di matrice africana che, nel weekend e nei primi giorni della prossima settimana, favorirà condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato con temperature e tassi di umidità in aumento. Previsti valori molto elevati a partire da domenica e nei primi giorni della prossima settimana, in particolare nelle giornate di lunedì e martedì, anche sulla nostra regione, dove non si escludono punte massime intorno ai +40°C/+41°C, specie sulla Marsica, nell’Aquilano, sulla Valle Peligna e nelle principali valli che si affacciano sul versante adriatico, mentre lungo le coste le temperature risulteranno meno elevate ma con afa in intensificazione. Alla base dei dati attuali questa nuova ondata di caldo continuerà ad interessare le nostre regioni centro-meridionali almeno fino alla giornata di mercoledì in quanto sembra possibile un graduale cedimento dell’alta pressione sulle regioni centro-settentrionali tra mercoledì e la giornata di Ferragosto: ipotesi che, se verrà confermata, favorirà un graduale aumento dell’instabilità con possibili temporali pomeridiani sull’arco alpino e lungo la dorsale appenninica, in estensione verso il settore adriatico, e temperature in diminuzione.

Immagine all’infrarosso del satellite MSG-4. FONTE METEO60.FR

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti lungo la fascia costiera e sull’Adriatico centrale al primo mattino, in attenuazione nel corso della giornata, mentre addensamenti potranno manifestarsi anche a ridosso dei rilievi durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio. Caldo afoso lungo le coste, temperature massime localmente superiori ai +36°C/+38°C sulla Marsica, nell’Aquilano, sulla Valle Peligna, in Val Pescara e in Val di Sangro. Non cambierà di molto la situazione meteorologica nei prossimi giorni, è previsto un ulteriore aumento delle temperature e dei tassi di umidità.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi. Afa lungo le coste.

Venti: Deboli dai quadranti nord-orientali con occasionali residui rinforzi durante le ore centrali della giornata, specie sull’Adriatico centrale e lungo la fascia costiera. Deboli occidentali sulle zone interne e montuose.

Mare: Generalmente poco mosso, localmente mosso durante le ore centrali della giornata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!