Temperature ancora elevate nelle prossime ore ma l’anticiclone africano tenderà ad attenuarsi dal pomeriggio e nella giornata di mercoledì: instabilità in aumento dal pomeriggio, temperature in calo mercoledì

La nostra penisola continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione di matrice africana che si estende soprattutto sulle regioni centro-meridionali, dove le temperature risultano ancora ben al disopra delle medie stagionali, mentre le regioni settentrionali sono influenzate dall’arrivo di masse d’aria fresca ed instabile di origine atlantica che, nella giornata di ieri, ha favorito lo sviluppo di intensi temporali soprattutto sulle zone alpine e in Lombardia. A partire dalle prossime ore assisteremo ad un graduale cedimento dell’anticiclone africano e ciò favorirà l’arrivo di masse d’aria più fresca verso le regioni centrali, specie nella giornata di mercoledì, aria fresca che, tuttavia, potrà dar luogo ad episodi di instabilità, localmente intensi su Marche e Abruzzo, accompagnati da un probabile deciso rinforzo dei venti settentrionali. Anche nelle prossime ore saranno possibili formazioni temporalesche sulle zone appenniniche di Marche e Abruzzo, in estensione verso il settore adriatico, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, in temporanea attenuazione in serata e in nottata, mentre nella giornata di mercoledì il tempo tenderà a peggiorare sulle Marche con annuvolamenti, rovesci, possibili temporali e temperature in calo: tra la mattinata e il pomeriggio nuvolosità e fenomeni tenderanno ad estendersi verso la nostra regione, favorendo un generale calo delle temperature e dei tassi di umidità, a causa del rinforzo dei venti più freschi e più secchi provenienti dai quadranti settentrionali. Alla base dei dati attuali, inoltre, la giornata di Ferragosto trascorrerà all’insegna del bel tempo su gran parte del territorio regionale ma con temperature e tassi di umidità decisamente più gradevoli, mentre annuvolamenti consistenti potranno interessare le zone montuose, in particolare i rilievi Marsicani, l’Alto Sangro e l’Alto Molise.

Immagine al visibile ricevuta dal satellite russo METEOR M-N°2 stamattina intorno alle 9.26

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti al mattino, mentre nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio saranno possibili addensamenti consistenti a ridosso dei rilievi, localmente associati a rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso il settore adriatico, anche se risulteranno più probabili sulle zone pedemontane e collinari, con occasionali sconfinamenti verso le aree costiere, non da escludere del tutto. In serata è attesa una temporanea attenuazione della nuvolosità, mentre in nottata non si esclude un graduale rinforzo dei venti di Maestrale, specie lungo le aree costiere del Teramano e del Pescarese, con tempo in graduale peggioramento nel corso della mattinata di mercoledì, con venti di Maestrale in rinforzo, annuvolamenti in intensificazione, possibili rovesci e manifestazioni temporalesche sulle zone collinari e montuose, in estensione verso le aree costiere, ma in attenuazione in serata e in nottata. Temperature e tassi di umidità in generale diminuzione.

Temperature: In lieve diminuzione rispetto alla giornata di ieri ma con valori ancora molto elevati, specie nelle principali valli della nostra regione. Non si esclude un temporaneo rinforzo dei venti di Libeccio nel pomeriggio-sera con temporaneo brusco aumento delle temperature anche lungo le coste.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali in rinforzo lungo la fascia costiera, specie in mattinata. Occidentali o sud-occidentali sulle zone interne e montuose. Da stanotte tenderanno a provenire dai quadranti nord-occidentali, rinforzando nuovamente nel Teramano e nel Pescarese, specie lungo le aree costiere e sull’Adriatico centrale.

Mare: Quasi calmo o poco mosso al mattino con moto ondoso in aumento dalla tarda mattinata. Moto ondoso in ulteriore aumento a partire da stanotte e nel corso della giornata di mercoledì.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!