Domenica caratterizzata ancora da condizioni di instabilità con temporali nel pomeriggio-sera, anche di forte intensità, in estensione dalle zone interne verso il settore adriatico

La nostra penisola continua ad essere caratterizzata da condizioni di instabilità provocate dalla presenza di masse d’aria umida in quota che, nelle prossime ore, determineranno lo sviluppo di temporali su gran parte delle nostre regioni centrali, Abruzzo compreso, dove sono attesi rovesci, temporali anche di forte intensità, ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone entro il tardo pomeriggio-sera, con probabili sconfinamenti verso le aree costiere. Alla base dei dati attuali, inoltre, l’instabilità continuerà a manifestarsi anche nella giornata di lunedì, specie nel pomeriggio-sera, mentre da martedì è prevista una graduale attenuazione dei fenomeni di instabilità rispetto a questi ultimi giorni. Anche questa immagine dal satellite NOAA-15, ricevuta stamattina intorno alle 09.00, ci mostra la presenza di nubi sulle nostre regioni, chiaro segnale di condizioni di instabilità che, nelle prossime ore, tenderanno nuovamente ad intensificarsi:

Immagine al visibile ricevuta dal satellite NOAA-15 intorno alle 09.00

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con schiarite in mattinata, tuttavia dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio assisteremo allo sviluppo di addensamenti consistenti a partire dalle zone interne e montuose, con rovesci e manifestazioni temporalesche anche di forte intensità, inizialmente più probabili sulla Marsica e nell’Aquilano, in estensione verso le zone montuose, pedemontane e collinari del Teramano, Pescarese e del Chietino nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, con possibili sconfinamenti verso le aree costiere entro la serata e la tarda serata. Non si escludono forti raffiche di vento e occasionali grandinate, più probabili sulle zone interne e pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico, attenzione. Graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni in nottata e nelle prime ore della mattinata di lunedì, tuttavia nel pomeriggio torneranno a manifestarsi annuvolamenti, rovesci e temporali.

Temperature: Generalmente stazionarie, con tendenza a graduale diminuzione nel pomeriggio-sera, specie nelle zone interessate dai temporali.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi lungo le coste, occidentali sulle zone interne e montuose. Possibili forti raffiche di vento durante i temporali.

Mare: Poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L2

Lascia un commento

error: Content is protected !!