Una perturbazione in avvicinamento dalle Baleari provocherà un graduale aumento dell’instabilità anche sulle regioni centrali con probabili temporali nel pomeriggio-sera

Sulla nostra penisola è in avvicinamento un sistema nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale che, in queste ultime ore, ha raggiunto le regioni centro-settentrionali e la Sardegna, dove ha favorito lo sviluppo di temporali anche di forte intensità, in particolar modo sull’isola, mentre nubi alte e stratificate si sono estese verso le regioni centrali, interessando anche la nostra regione. L’avvicinamento di questo sistema nuvoloso favorirà, a partire dalle prossime ore, un nuovo progressivo aumento dell’instabilità anche sulle regioni centrali, in particolare lungo la dorsale appenninica, con elevata probabilità di temporali nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, specie sull’Appennino Umbro-Marchigiano e Abruzzese, con fenomeni in estensione verso il settore adriatico. In serata e in nottata è prevista una graduale attenuazione della nuvolosità, tuttavia l’instabilità pomeridiana continuerà a manifestarsi anche nei prossimi giorni, probabilmente anche nel fine settimana, con elevata probabilità di temporali nel pomeriggio-sera, ad iniziare dai rilievi, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 06.46

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti (nubi alte e stratificate) in mattinata, mentre nel pomeriggio saranno possibili addensamenti consistenti a ridosso dei rilievi con possibilità di rovesci e temporali, in estensione verso il settore adriatico, in particolare nel Teramano e nel Pescarese, anche se non si escludono fenomeni in estensione verso il Chietino. In serata e in nottata assisteremo ad una graduale attenuazione della nuvolosità, tuttavia l’instabilità tornerà a manifestarsi nuovamente nel pomeriggio-sera di giovedì.

Temperature: Stazionarie o in lieve aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli a regime di brezza con possibili rinforzi durante i possibili temporali.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento durante le ore centrali della giornata.

Lascia un commento

error: Content is protected !!