La settimana si apre con venti di Libeccio in lenta attenuazione e temperature in graduale diminuzione, ma non mancheranno annuvolamenti nel corso della giornata

La nostra penisola continua ad essere interessata da una perturbazione atlantica che, nella giornata di ieri, ha favorito episodi di maltempo soprattutto sulle regioni settentrionali, mentre forti venti di Libeccio hanno interessato e continuano ad interessare le regioni centrali, Abruzzo compreso, con raffiche anche piuttosto intense, specie sulle zone montuose e sul settore adriatico. A partire dalle prossime ore assisteremo ad una graduale attenuazione dei venti ma non mancheranno annuvolamenti nel corso della giornata, in particolare nel corso del pomeriggio-sera, anche se non si prevedono fenomeni di rilievo. Nei prossimi giorni, tra domani e mercoledì, una nuova perturbazione di origine atlantica, proveniente dalle Isole Britanniche, tenderà a spingersi direttamente verso la penisola iberica, raggiungendo il Mediterraneo occidentale e provocando un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulle nostre isole maggiori, dove non si escludono annuvolamenti associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche. Alla base dei dati attuali, inoltre, il peggioramento non dovrebbe interessare le regioni centrali, anche perché, nel corso dei prossimi giorni, è prevista la rimonta di una vasta area di alta pressione che, se confermata, garantirà ancora condizioni di tempo stabile su molte regioni almeno fino alla fine della settimana.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 06.07

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso sul settore orientale e lungo la fascia costiera, dove soffieranno ancora forti venti di Libeccio (Garbino), in graduale attenuazione nel corso della mattinata. Cielo poco nuvoloso sulla Marsica e nell’Aquilano, con possibili annuvolamenti a ridosso dei rilievi, specie in mattinata; dal pomeriggio è atteso un nuovo probabile aumento della nuvolosità ma senza fenomeni di rilievo.

Temperature: In aumento in mattinata, specie sul versante orientale, tuttavia da stasera è prevista una nuova diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Moderati dai quadranti sud-occidentali con rinforzi sulle zone montuose e sul versante orientale; venti in attenuazione nel corso della mattinata e nel pomeriggio.

Mare: Mosso l’Adriatico centrale, poco mosso sottocosta.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!