Domenica all’insegna del bel tempo ma con estese velature, temperature in ulteriore aumento lunedì ma tra mercoledì e giovedì atteso un nuovo probabile peggioramento

Sulla nostra penisola prevale il tempo stabile a causa della presenza di una vasta area di alta pressione che, nelle prossime ore, continuerà a proteggere la nostra penisola dall’arrivo di perturbazioni, favorendo un ulteriore aumento delle temperature, specie nella giornata di lunedì, a causa della persistenza di condizioni anticicloniche. Tempo stabile anche sulla nostra regione dove, tuttavia, sono presenti estese velature del cielo, in attenuazione nel pomeriggio-sera; poche novità nella giornata di lunedì, proseguirà il tempo stabile ma è atteso un ulteriore aumento delle temperature massime che, nelle principali valli della nostra regione, potranno sfiorare i +28°C/30°C, grazie anche ad una progressiva attenuazione dei venti settentrionali.

Immagine al visibile ricevuta dal satellite russo METEOR M-N°2 intorno alle 10.15

Nei prossimi giorni, tuttavia, è previsto un graduale cedimento dell’alta pressione che non impedirà l’arrivo di sistemi nuvolosi di origine atlantica e, tra mercoledì e giovedì, la nostra penisola potrebbe essere interessata da una confluenza tra masse d’aria umida provenienti dal Mediterraneo occidentale, con aria più fresca di origine atlantica che, molto probabilmente, determineranno un deciso aumento dell’instabilità su gran parte delle nostre regioni, Abruzzo compreso.

Mappa precipitazioni previste tra mercoledì e giovedì secondo il modello americano GFS – FONTE METEOCIEL.FR

Tra mercoledì sera e giovedì il peggioramento dovrebbe interessare anche la nostra regione con annuvolamenti, rovesci e manifestazioni temporalesche, localmente di moderata intensità, in estensione verso le restanti regioni centro-meridionali; situazione, questa annunciata che, se confermata, favorirà anche un generale calo delle temperature.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!