Domenica caratterizzata dall’instabilità, a causa del transito di sistemi nuvolosi di origine atlantica che continueranno ad interessare le regioni centrali anche nei prossimi giorni

La nostra penisola risulta interessata dal transito di una perturbazione di origine atlantica che, in queste ultime ore, ha favorito un deciso aumento dell’instabilità su gran parte delle nostre regioni peninsulari, in particolare sul settore tirrenico, dove intense formazioni temporalesche in sviluppo sul Tirreno centro-meridionale, tendono ad estendersi verso le regioni centrali determinando un peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione, dove forti rovesci interessano il settore occidentale, le zone montuose e il settore pedemontano che si affaccia sul versante adriatico. Nelle prossime ore i rovesci si estenderanno verso il settore adriatico, tuttavia non si escludono temporanee schiarite in serata-nottata. Anche nella giornata di domani sono attesi annuvolamenti, rovesci e possibilità di temporali, a carattere sparso sul settore adriatico, più frequenti sulla Marsica, nell’Aquilano e sulle zone montuose e, nel corso dei prossimi giorni, la nostra penisola continuerà ad essere interessata dal transito di perturbazioni atlantiche che si susseguiranno almeno fino alla metà della prossima settimana.

Immagine al visibile ricevuta dal satellite NOAA-15 intorno alle 08.57

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci diffusi sul settore occidentale, anche a carattere temporalesco, specie sulla Marsica, nell’Aquilano e sulle zone montuose. Nel corso della mattinata i fenomeni potranno estendersi verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, localmente anche di moderata intensità, specie nel Chietino; non si escludono rovesci in sconfinamenti verso il settore costiero, specie tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio. Da stasera saranno possibili temporanee schiarite sul versante adriatico, a causa del probabile temporaneo rinforzo dei venti di Libeccio (Garbino).

Temperature: In diminuzione sul settore occidentale, possibile un temporaneo aumento sul settore adriatico nel tardo pomeriggio-sera.

Venti: Deboli orientali lungo le coste, occidentali sulle zone interne e montuose con possibili rinforzi durante i temporali. Da stasera saranno possibili venti occidentali in rinforzo con probabile Garbino sul versante adriatico.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento nel corso della giornata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!