Fine settimana caratterizzato da tempo stabile e temperature in ulteriore aumento, tuttavia non si escludono annuvolamenti, foschie e banchi di nebbia

La nostra penisola continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione che si estende soprattutto verso le regioni centro-meridionali, dove il tempo risulta stabile e prevalentemente soleggiato con temperature ben al disopra delle medie stagionali, mentre sistemi nuvolosi di origine atlantica raggiungono le nostre regioni nord-occidentali e l’arco alpino centro-occidentale, dove è previsto un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche con annuvolamenti e rovesci, occasionalmente a carattere temporalesco. Non cambierà di molto la situazione meteorologica in questo fine settimana, proseguirà il tempo stabile al centro-sud, mentre annuvolamenti e precipitazioni interesseranno il settore nord-occidentale, tuttavia nella giornata di domenica è prevista la risalita di masse d’aria calda verso le regioni centro-meridionali, a causa dell’approfondimento di una vasta area depressionaria sulla penisola iberica: di conseguenza sulle nostre regioni centro-meridionali è previsto un ulteriore aumento delle temperature, ma aumenterà la probabilità di foschie e banchi di nebbia anche lungo i litorali di Marche e Abruzzo. Successivamente, nei primi giorni della prossima settimana la perturbazione in intensificazione sulla penisola iberica si avvicinerà alle nostre regioni, favorendo un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche ad iniziare dalla Sardegna e dalle regioni centro-settentrionali tirreniche, tuttavia l’evoluzione sarà piuttosto lenta e, al momento, non prevedibile nel dettaglio.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 06.43

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata, ma si tratterà di nubi prevalentemente alte e stratificate che non produrranno fenomeni; foschie dense e occasionali banchi di nebbia interesseranno le valli interne della Marsica e dell’Aquilano, localmente anche le valli che si affacciano sul versante adriatico. Poche novità nel corso della giornata di domenica, anche se non si escludono foschie e banchi di nebbia lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa.

Temperature: In lieve aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli di direzione variabile o meridionali, in temporaneo rinforzo nel pomeriggio, specie lungo la fascia costiera.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in temporaneo aumento nel corso del pomeriggio.

Lascia un commento

error: Content is protected !!