Tempo decisamente migliore rispetto ai giorni scorsi, tuttavia una nuova perturbazione atlantica raggiungerà la nostra penisola a partire da venerdì

Sulle regioni centro-settentrionali il tempo è in ulteriore miglioramento, mentre le regioni meridionali risentiranno, nelle prossime ore, della presenza di un sistema nuvoloso che continuerà a favorire annuvolamenti e possibili precipitazioni, anche a carattere temporalesco. La tendenza è verso una graduale attenuazione della nuvolosità sulle regioni meridionali, mentre da stasera è previsto un graduale aumento della nuvolosità sulle regioni nord-occidentali a causa dell’avvicinamento di una nuova perturbazione atlantica che si estenderà verso le nostre regioni centro-settentrionali nella giornata di venerdì, favorendo un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione, dove tornerà a soffiare il Libeccio (Garbino sul versante adriatico), con annuvolamenti e rovesci più probabili sulla Marsica, nell’Aquilano. Alla base dei dati attuali, inoltre, nel fine settimana continueranno a persistere condizioni di instabilità, con possibili annuvolamenti e rovesci anche sui settori adriatici di Marche, Abruzzo e Molise, mentre da domenica sera-notte è previsto un ulteriore deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche a causa del probabile arrivo di una nuova intensa perturbazione atlantica destinata a favorire episodi di maltempo su gran parte delle nostre regioni anche nei primi giorni della prossima settimana: vedremo.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.22

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili foschie o banchi di nebbia nelle valli interne della Marsica e dell’Aquilano; nel pomeriggio-sera saranno possibili annuvolamenti a ridosso dei rilievi e sul settore orientale della nostra regione ma non si  prevedono fenomeni. Un ulteriore aumento della nuvolosità è previsto nel corso della mattinata di venerdì, in particolare sulla Marsica, nell’Aquilano e sulle zone montuose con precipitazioni in intensificazione, accompagnate da un nuovo deciso rinforzo dei venti di Libeccio.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Deboli occidentali sulle zone interne e montuose, orientali lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente mosso.

Lascia un commento


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.abruzzometeo.org/home/wp-content/plugins/custom-facebook-feed/custom-facebook-feed.php on line 1107
error: Content is protected !!