Una nuova perturbazione atlantica interesserà le regioni nord-occidentali, il meridione, il settore tirrenico e, marginalmente, le regioni centrali adriatiche, anche se non mancheranno annuvolamenti e occasionali precipitazioni

La nostra penisola continua ad essere interessata dal transito di sistemi nuvolosi di origine atlantica, l’ultimo dei quali ha raggiunto gran parte delle nostre regioni, favorendo un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche sulle regioni settentrionali, sul versante tirrenico e al meridione, mentre sulle regioni centrali adriatiche gli effetti sono e saranno meno rilevanti rispetto alle restanti zone, anche se non mancheranno annuvolamenti e occasionali precipitazioni, nella giornata odierna più probabili sulle zone interne e montuose, da stasera e nella giornata di domani probabili anche sui settori adriatici di Marche, Abruzzo e, localmente, sul Molise. Ma anche nei prossimi giorni la nostra penisola continuerà ad essere interessata dall’arrivo di corpi nuvolosi di origine atlantica che, tra giovedì e venerdì, favoriranno annuvolamenti e possibili precipitazioni, più probabili sul settore tirrenico, mentre nel fine settimana giungerà una nuova perturbazione che, molto probabilmente, interesserà direttamente le isole maggiori e il settore tirrenico, marginalmente il settore adriatico, anche se si tratta di una tendenza da analizzare ed eventualmente confermare nei prossimi giorni.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 06.24

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sul settore occidentale, dove non si escludono rovesci sparsi, in estensione verso le zone montuose, ma con possibili sconfinamenti verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Dal pomeriggio-sera aumenterà la probabilità di precipitazioni anche sul settore orientale e, localmente, lungo la fascia costiera. Nella giornata di mercoledì la nostra regione continuerà ad essere interessata da annuvolamenti con possibilità di precipitazioni, più probabili sul settore orientale e lungo la fascia costiera, in miglioramento nel corso della giornata.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli dai quadranti meridionali con residui rinforzi. Da stasera-notte tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali, specie lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!