Residui annuvolamenti al mattino sul settore adriatico, tempo in ulteriore miglioramento dal pomeriggio-sera ma non mancheranno annuvolamenti

L’Italia continua ad essere interessata dal transito di corpi nuvolosi di origine atlantica che, in queste ultime ore, hanno favorito addensamenti anche sui settori adriatici di Marche, Abruzzo e Molise, a causa della rotazione delle correnti che, dal pomeriggio di ieri, provengono dai quadranti nord-occidentali e, di conseguenza, hanno favorito annuvolamenti e rovesci anche sulla nostra regione. Nelle prossime ore la nuvolosità sarà ancora presente sul versante orientale della nostra regione, in particolare lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa, dove non si escludono residue precipitazioni, mentre sul settore occidentale e sulle zone montuose il cielo risulterà prevalentemente sereno o poco nuvoloso, ma la tendenza è verso un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche che proseguirà nel pomeriggio-sera e nella mattinata di domenica, anche se, alla base dei dati attuali, una nuova perturbazione destinata a raggiungere le regioni settentrionali potrà favorire annuvolamenti anche sulle regioni centrali e sulla nostra regione, ma senza fenomeni di rilievo. Da lunedì la perturbazione inizierà ad estendersi anche verso le regioni centrali, con probabile interessamento delle Marche, dell’Abruzzo e del Molise a partire dal pomeriggio-sera e nella giornata di martedì: vedremo.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.56

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso sulla Marsica, nell’Aquilano sulle zone montuose e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, mentre annuvolamenti interesseranno il settore costiero e le zone collinari prossime alla costa con possibilità di residue precipitazioni a carattere sparso. Nel corso della mattinata la nuvolosità si spingerà verso le zone collinari ed alto collinari ma, a partire dal pomeriggio, assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche con ampie schiarite e nuvolosità in temporanea attenuazione. Nella giornata di domenica, dopo una mattinata all’insegna del cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso, è previsto un graduale aumento della nuvolosità, ma si tratterà inizialmente di nubi alte e stratificate che non produrranno fenomeni.

Temperature: In diminuzione, più sensibile sul settore adriatico.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso con moto ondoso in graduale attenuazione da stasera.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!