Torna il bel tempo nelle prossime ore ma con temperature minime in ulteriore diminuzione e possibili banchi di nebbia, ma da domani giungerà un nuovo sistema nuvoloso al centro-sud

Sulla nostra penisola il tempo è decisamente migliorato rispetto ai giorni scorsi e nelle prossime ore tornerà a splenderà il sole su gran parte delle nostre regioni, ad eccezione delle regioni ioniche dove è presente una residua nuvolosità e sulla Sardegna, interessata da corpi nuvolosi provenienti dal Mediterraneo occidentale che, a partire da stasera e nel corso della giornata di giovedì, si estenderanno verso le regioni centro-meridionali, favorendo annuvolamenti e possibili precipitazioni a carattere sparso. Nelle prossime ore, inoltre, saranno possibili foschie e banchi di nebbia nelle valli interne appenniniche e, localmente lungo i litorali adriatici. Tra venerdì e sabato, inoltre, continuerà ad essere presente un’estesa copertura nuvolosa su gran parte delle nostre regioni centro-meridionali, con possibilità di occasionali precipitazioni alternate ad ampie schiarite, mentre nella giornata di domenica è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche, in attesa di un probabile nuovo peggioramento nei primi giorni della prossima settimana, a causa del possibile arrivo di un sistema nuvoloso di origine nord atlantica, sospinto da masse d’aria fredda: vedremo.

Immagine al visibile ricevuta ieri dal satellite russo METEOR M N°2-2

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti lungo la fascia costiera e collinare, specie nel Pescarese e nel Chietino, dove non si escludono foschie e banchi di nebbia nelle pianure e nelle valli; foschie e banchi di nebbia possibili al primo mattino anche nelle valli interne della Marsica e nell’Aquilano, con gelate. Ampie schiarite nel corso della giornata su gran parte del territorio regionale, mentre dal pomeriggio-sera saranno possibili nuovi addensamenti e possibili banchi di nebbia sulle zone costiere e collinari. Nuvolosità in ulteriore aumento nella giornata di giovedì ma si tratterà di nubi medio-alte e stratificate che, occasionalmente, potranno favorire deboli precipitazioni.

Temperature: In diminuzione nei valori minimi con gelate notturne diffuse nell’Aquilano, sulla Marsica e, localmente nelle valli che si affacciano sul versante adriatico.

Venti: Deboli dai quadranti nord-orientali con residui rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!