Un sistema nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale attraverserà la nostra penisola tra stasera e la giornata di giovedì con tempo in peggioramento anche sulle regioni centrali

Sulla nostra penisola è in avvicinamento un sistema nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale che, tra stasera e la giornata di giovedì, attraverserà anche le regioni centrali, favorendo un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulle regioni centrali, in particolare nella giornata di giovedì, con annuvolamenti e precipitazioni ad iniziare dal settore tirrenico ed appenninico, in estensione verso le restanti zone entro il primo pomeriggio. Un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche è atteso nella giornata di venerdì, in particolare al mattino, mentre dal pomeriggio-sera la nuvolosità tornerà ad aumentare ad iniziare dalle zone appenniniche, a causa dell’avvicinamento di una nuova perturbazione atlantica, preceduta da un rinforzo dei venti di Libeccio che, tra venerdì e sabato, interesseranno anche la nostra regione con probabile Garbino che soffierà in maniera impetuosa sulle zone montuose e sul settore adriatico. Tra venerdì sera e sabato mattina la perturbazione attraverserà le regioni centro-settentrionali favorendo un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche in particolare sulle zone appenniniche, sulla Marsica, nell’Aquilano con rovesci diffusi, accompagnati da raffiche di vento, in estensione verso il settore adriatico, anche se dal pomeriggio è previsto un graduale ma temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche in attesa dell’arrivo di una nuova perturbazione accompagnata da venti in rinforzo nella giornata di domenica.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.47

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con nuvolosità in graduale aumento dalla tarda mattinata e nella seconda metà della giornata, ad iniziare dalla Marsica, dall’Aquilano e dall’Alto Sangro, in estensione verso le restanti zone entro la serata. In nottata e nelle prime ore della mattinata di giovedì saranno possibili precipitazioni sulla Marsica, nell’Aquilano e sull’Alto Sangro, in estensione verso le restanti zone entro il pomeriggio-sera, tuttavia sul versante adriatico i fenomeni risulteranno a carattere sparso. Foschie dense e occasionali banchi di nebbia durante le ore serali, notturne e al primo mattino, specie nelle principali valli che si affacciano sul versante adriatico e nelle valli interne Marsicane e Aquilane; da stasera saranno possibili banchi di nebbia sulle zone collinari che si affacciano sul versante adriatico.

Temperature: Stazionarie o in lieve diminuzione, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli di direzione variabile o meridionali, specie sulle zone montuose. Scirocco sull’Adriatico centrale.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!