Tempo in ulteriore miglioramento nel corso della giornata odierna, tuttavia non mancheranno residui annuvolamenti sulle zone montuose e sul settore adriatico

La nostra penisola continua ad essere interessata dall’arrivo di masse d’aria fredda provenienti dai vicini Balcani che, in queste ultime ore, hanno favorito ancora annuvolamenti e rovesci, specie su Abruzzo, Molise e Puglia, con nevicate a bassa quota, specie sull’Appennino centro-meridionale. A partire dalle prossime ore assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche ad iniziare dalla nostra regione, in estensione verso le restanti regioni centro-meridionali, con schiarite sempre più ampie, anche se continuerà a fare piuttosto freddo, specie durante le ore serali, notturne e al primo mattino, con gelate diffuse anche sul settore adriatico. Anche le giornate di San Silvestro e Capodanno saranno caratterizzate da tempo stabile e prevalentemente soleggiato, anche se non si escludono occasionali annuvolamenti a causa del transito di corpi nuvolosi (nubi alte e stratificate) provenienti dalle regioni alpine. Alla base dei dati attuali, inoltre, non si prevedono sostanziali variazioni almeno fino alla giornata di sabato 4 Gennaio, mentre successivamente sembra possibile l’arrivo di una nuova fase perturbata, caratterizzata dall’arrivo di masse d’aria fredda provenienti dall’Europa centro-orientale: vedremo.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.07

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso, specie nel Pescarese e nel Chietino con possibili residue precipitazioni a carattere sparso, anche nevose al disopra dei 300-400 metri, più probabili a ridosso dei rilievi e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, in miglioramento nel corso della giornata. Cielo poco nuvoloso nel Teramano con possibili residui annuvolamenti in mattinata e sul settore occidentale della nostra regione dove sono attese gelate diffuse: a tal proposito si raccomanda prudenza per la presenza di tratti stradali ghiacciati. Un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche è atteso dal pomeriggio-sera e nella giornata di San Silvestro, tuttavia saranno possibili gelate durante le ore serali, notturne e al primo mattino, anche sul settore adriatico.

Temperature: In ulteriore diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con residui rinforzi lungo la fascia costiera e nel Chietino.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso con moto ondoso in graduale attenuazione a partire da stasera e nella giornata di San Silvestro.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!