La presenza di un promontorio di alta pressione continuerà a garantire condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato con possibili banchi di nebbia e gelate diffuse durante le ore serali, notturne e al primo mattino

La nostra penisola continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione che, nella giornata odierna, continuerà a garantire condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato con foschie e banchi di nebbia nelle pianure e nelle valli del centro-nord. Non cambierà di molto la situazione meteorologica nei prossimi giorni, anche se una debole perturbazione atlantica riuscirà a raggiungere le regioni nord-occidentali e la Toscana, favorendo annuvolamenti e occasionali precipitazioni sparse; nel fine settimana, inoltre, una debole area di instabilità attraverserà le estreme regioni meridionali, favorendo un debole richiamo di masse d’aria fredda sulle regioni adriatiche centro-meridionali. Di conseguenza saranno possibili foschie, nebbie, annuvolamenti e possibili precipitazioni sparse, specie nella giornata di sabato, in particolare tra Abruzzo e Molise, anche se la tendenza è verso un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche nella giornata di domenica. Poche le novità per quel che riguarda la tendenza per la prossima settimana, tuttavia i modelli matematici iniziano ad evidenziare un possibile graduale cambio della circolazione a favore dell’arrivo di perturbazioni provenienti dall’Europa centro-settentrionale: si tratta, ovviamente, di una tendenza da analizzare ed eventualmente confermare nei prossimi giorni.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-18

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili foschie e banchi di nebbia nelle valli interne della Marsica, dell’Aquilano e, localmente, lungo i litorali, specie durante le ore più fredde della giornata. Poche novità previste per la giornata di venerdì, proseguirà il tempo stabile su gran parte della nostra regione e non solo.

Temperature: Generalmente stazionarie con gelate diffuse durante le ore serali notturne e al primo mattino, specie nelle valli interne Marsicane e Aquilane e, localmente nelle pianure e nelle valli che si affacciano sul versante adriatico. A tal proposito si raccomanda prudenza per la presenza di tratti stradali ghiacciati, attenzione.

Venti: Deboli di direzione variabile o orientali.

Mare: Generalmente poco mosso.

Lascia un commento

error: Content is protected !!