Le giornate di mercoledì e giovedì saranno caratterizzate dal bel tempo a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione, tuttavia nel weekend giungeranno sistemi nuvolosi dal Mediterraneo occidentale

Sulla nostra penisola la pressione è in aumento a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione che, nelle giornate di mercoledì e giovedì, garantirà condizioni generali di tempo stabile e prevalentemente soleggiato, tuttavia a partire da venerdì pomeriggio assisteremo ad un graduale aumento della nuvolosità a causa dell’avvicinamento di corpi nuvolosi provenienti dal Mediterraneo occidentale che, nel fine settimana, favoriranno annuvolamenti su gran parte delle nostre regioni, con possibilità di precipitazioni sparse. Si tratterà ancora una volta di un disturbo temporaneo in quanto, alla base dei dati attuali, nel corso della prossima settimana, assisteremo ad una nuova rimonta dell’alta pressione che, molto probabilmente, tornerà a garantire condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato, specie al centro-sud, mentre possibili annuvolamenti potranno manifestarsi sulle regioni settentrionali e parte di quelle centrali, a causa del transito di corpi nuvolosi di origine atlantica. Nessun segnale di cambiamento di questa anomala circolazione meteorologica che sembra destinata a perdurare almeno per i prossimi 7-10 giorni, senza sostanziali variazioni: il vortice polare continua a risultare molto compatto e, di conseguenza non avvengono scambi meridiani, con il risultato che sulla nostra penisola non piove e manca la neve su gran parte dei rilievi appenninici.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.40

 

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti, ma si tratterà di nubi alte e stratificate che non produrranno fenomeni; gelate diffuse sulla Marsica, nell’Aquilano e, localmente, nelle valli che si affacciano sul versante adriatico. Anche nella giornata di giovedì proseguirà il tempo stabile con cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, possibili foschie/nebbie nelle pianure e nelle valli durante le ore più fredde della giornata e gelate diffuse sulla Marsica, nell’Aquilano e, localmente, nelle valli che si affacciano sul versante adriatico, specie durante le ore serali, notturne e al primo mattino.

Temperature: In diminuzione nei valori minimi, in aumento nei valori massimi.

Venti: Deboli di direzione variabile.

Mare: Generalmente poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!