Fine settimana caratterizzato da tempo stabile e prevalentemente soleggiato, anche se non si escludono annuvolamenti, specie nella giornata di domenica

Sulla nostra penisola è presente un promontorio di alta pressione che determina condizioni generali di tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni anche se, nel fine settimana, non si escludono annuvolamenti al centro-nord, ma si tratterà di nubi alte e stratificate che non produrranno fenomeni significativi, mentre dal pomeriggio-sera di domenica la nuvolosità tenderà ulteriormente ad intensificarsi soprattutto sulle regioni tirreniche e sulle zone montuose con possibili occasionali precipitazioni. Nei primi giorni della prossima settimana, infatti, le regioni centro-settentrionali saranno marginalmente interessate dal transito di sistemi nuvolosi di origine atlantica che, molto probabilmente, determineranno anche un rinforzo dei venti di Libeccio, con probabile Garbino e temperature in sensibile aumento sui settori adriatici di Marche, Abruzzo e Molise. Da monitorare, inoltre, il possibile transito di una veloce perturbazione di origine nord-atlantica, accompagnata dall’arrivo di masse d’aria fredda che, se confermate, potranno dar luogo ad episodi di instabilità su gran parte del centro-nord: vedremo.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.43

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con temperature massime in aumento, mentre gelate diffuse saranno possibili al primo mattino, non solo nelle valli interne della Marsica e nell’Aquilano, ma anche sul settore adriatico: a tal proposito si raccomanda prudenza per la presenza di tratti stradali ghiacciati, attenzione. Dalla tarda serata di domenica si prevede un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone entro la tarda mattinata e nel corso del pomeriggio, ma non si prevedono fenomeni di rilievo.

Temperature: In ulteriore diminuzione nei valori minimi con gelate diffuse, specie nelle pianure e nelle valli, attenzione.

Venti: Deboli di direzione variabile o orientali.

Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.

Lascia un commento

error: Content is protected !!