Una debole perturbazione, in transito nelle prossime ore, favorirà un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia

Sulla nostra penisola la pressione è in graduale attenuazione a causa del transito di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, nelle prossime ore, si estenderà verso le regioni centro-meridionali, favorendo un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche anche su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia dove, soprattutto dal pomeriggio-sera, assisteremo ad un ulteriore aumento della nuvolosità con rovesci, occasionalmente a carattere temporalesco, in estensione dalle Marche e dalle zone appenniniche verso il settore adriatico di Abruzzo, Molise e Puglia, con nevicate sui rilievi al disopra dei 1200-1400 metri. Si tratterà di un peggioramento piuttosto veloce a cui farà seguito un rapido miglioramento delle condizioni atmosferiche atteso soprattutto dalla seconda metà della giornata di giovedì, mentre al mattino residui annuvolamenti interesseranno Abruzzo, Molise e Puglia. Successivamente, alla base dei dati attuali, una vasta area di alta pressione si estenderà verso il Mediterraneo centro-occidentale, favorendo un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche e un generale aumento delle temperature anche sulla nostra penisola che proseguirà almeno fino alla giornata di domenica.

Immagine all’infrarosso ricevuta ieri dal satellite NOAA-18 intorno alle 20.25

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con nuvolosità in graduale aumento dalla tarda mattinata, ad iniziare dalle zone appenniniche e dal Teramano, in estensione verso le restanti zone entro il tardo pomeriggio. Dal pomeriggio saranno possibili rovesci sparsi, ad iniziare dalle zone interne e montuose, in estensione verso le zone collinari e costiere del Teramano, Pescarese e Chietino; nevicate sui rilievi al disopra dei 1200-1400 metri, in graduale calo intorno ai 1000 metri entro la serata-nottata. Nella mattinata di giovedì saranno possibili residui annuvolamenti sul settore collinare e costiero, con possibili occasionali precipitazioni, in miglioramento nel corso della mattinata e nel pomeriggio.

Temperature: In diminuzione, più sensibile nel pomeriggio-sera.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi in serata, specie lungo la fascia costiera.

Mare: Quasi calmo o poco mosso al mattino, moto ondoso in aumento nel pomeriggio-sera.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!