Venerdì caratterizzato da condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato con occasionali addensamenti. Tempo stabile anche nel weekend ma con possibili annuvolamenti

Sulla nostra penisola il tempo è decisamente migliorato e, nelle prossime ore, splenderà il sole su gran parte delle nostre regioni e le temperature subiranno un graduale aumento, specie nei valori massimi; la rimonta di una vasta area di alta pressione, inoltre, favorirà condizioni di tempo stabile anche nel fine settimana, con temperature in aumento e possibili annuvolamenti anche sulle regioni centrali, ma si tratterà di nubi prevalentemente alte e stratificate che non produrranno fenomeni. Alla base dei dati attuali, inoltre, non si prevedono sostanziali variazioni almeno fino alla giornata di martedì, l’alta pressione continuerà a proteggere la nostra penisola dall’arrivo di perturbazioni atlantiche che, tuttavia, a partire da martedì sera, potrebbero raggiungere la nostra penisola, favorendo un possibile peggioramento delle condizioni atmosferiche ancora da analizzare. Prosegue, dunque, questa anomala fase meteorologica caratterizzata dalla siccità e dall’assenza di perturbazioni significative dirette verso la nostra penisola, con temperature ben al disopra delle medie stagionali: da martedì potrebbero giungere sistemi nuvolosi di origine atlantica ma, al momento, non sembrerebbe trattarsi di un peggioramento particolarmente organizzato. Vedremo.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 06.32

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nella seconda metà della giornata. Gelate diffuse durante le ore serali, notturne e al primo mattino, specie sulla Marsica, nell’Aquilano e nelle valli che si affacciano sul versante adriatico. Poche novità nel fine settimana, anche se non si escludono annuvolamenti (nubi alte e stratificate), specie nella giornata di domenica.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori minimi con gelate notturne, specie sulla Marsica, nell’Aquilano e nelle valli che si affacciano sul versante adriatico.

Venti:  Deboli dai quadranti settentrionali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata e nel pomeriggio con moto ondoso in ulteriore attenuazione dalla serata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!