Fine settimana caratterizzato da condizioni di tempo stabile, possibili annuvolamenti e temperature massime in graduale aumento. Poche novità fino a martedì

La nostra penisola è interessata da un promontorio di alta pressione, in ulteriore rafforzamento nel fine settimana, che favorirà condizioni di tempo stabile su gran parte delle nostre regioni, anche se non mancheranno annuvolamenti (nubi alte e stratificate) soprattutto nella giornata di domenica; il tempo stabile proseguirà anche nella giornata di lunedì, mentre successivamente, alla base dei dati attuali, il cedimento dell’alta pressione favorirà l’arrivo di una veloce ma intensa perturbazione atlantica che, se confermata, attraverserà le nostre regioni tra martedì e mercoledì, favorendo un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche accompagnato da forti raffiche di vento. Si tratta, ovviamente, di una tendenza da analizzare ed eventualmente confermare nei prossimi aggiornamenti.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 06.21

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti al mattino, ma si tratterà di nubi prevalentemente alte e stratificate che non produrranno fenomeni. Una temporanea attenuazione della nuvolosità è prevista nel pomeriggio-sera, tuttavia nella giornata di domenica nuovi annuvolamenti (nubi alte e stratificate) potranno tornare ad interessare anche la nostra regione, ma senza fenomeni. Gelate diffuse, specie sulla Marsica e nell’Aquilano, ma localmente anche nelle valli che si affacciano sul versante adriatico, specie durante le ore serali, notturne e al primo mattino.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli di direzione variabile o orientali.

Mare: Generalmente  poco mosso o localmente mosso con moto ondoso in attenuazione.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!