Tendenza per la prossima settimana: arriva il freddo? Dagli ultimi aggiornamenti emerge uno scenario decisamente invernale

In questi ultimi giorni la nostra penisola continua ad essere interessata da una vasta area di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato, con possibili occasionali annuvolamenti (nubi alte e stratificate) attesi tra oggi e domani. Poche saranno le novità dal punto di vista meteorologico almeno fino alla serata di giovedì, tuttavia da venerdì sembra possibile un graduale cedimento dell’alta pressione che non impedirà l’arrivo di corpi nuvolosi dal Mediterraneo occidentale; di conseguenza saranno possibili annuvolamenti e occasionali fenomeni di instabilità lungo la dorsale appenninica, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio.

MODELLO ECMWF – FONTE METEOCIEL.FR

Dopo un inverno senza perturbazioni invernali, senza precipitazioni di rilievo e con temperature spesso al disopra delle medie stagionali, nel corso della prossima settimana potremmo assistere ad un deciso cambio di circolazione:  la tendenza prospettata dai modelli matematici, in particolare dal modello europeo ECMWF, mostrano scenari a dir poco invernali a partire da lunedì prossimo, a causa dell’avvicinamento di un nucleo di aria gelida in arrivo dall’Europa orientale e dalla Russia. Situazione che, se verrà confermata nei prossimi aggiornamenti, potrebbe portare ad un sensibile calo delle temperature, un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche con rovesci diffusi, temporali e neve a quote molto basse.

Temperature a 850 hPa (1500 mt circa) – Modello ECMWF – Fonte METEOCIEL.FR

Si tratta, ovviamente, di una tendenza che dovrà essere necessariamente confermata nei prossimi aggiornamenti.

Lascia un commento

error: Content is protected !!