La fase più intensa di questa ondata di maltempo è passata, tuttavia nelle prossime ore saranno ancora possibili annuvolamenti e rovesci, specie sulla nostra regione

La situazione meteorologica attuale è caratterizzata dalla presenza di una circolazione depressionaria posizionata sulla Sardegna che determina condizioni di maltempo in particolare sulle regioni adriatiche dove, nella giornata di ieri è piovuto davvero tanto sulle zone collinari e costiere, mentre copiose nevicate hanno interessato le zone montuose al disopra dei 1300-1400 metri. Nelle prossime ore il minimo depressionario in azione sulla Sardegna tenderà progressivamente a colmarsi favorendo un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione dove, tuttavia, continueranno a manifestarsi annuvolamenti e rovesci almeno fino alla serata-nottata, in particolare sul settore orientale e costiero. Un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto nella giornata di sabato quando dovrebbe tornare a splendere il sole su gran parte della nostra penisola, ad iniziare dalle regioni settentrionali, in estensione verso le restanti zone anche se, alla base dei dati attuali, un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche inizierà a manifestarsi nella giornata di lunedì, specie al nord, in probabile estensione verso le regioni centrali a partire dalla giornata di martedì.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 06.30

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo molto nuvoloso o coperto, in particolare sulle zone montuose, nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino con rovesci localmente di moderata intensità, più probabili nel Teramano, nevosi sui rilievi al disopra dei 1300-1500 metri. Nuvoloso o molto nuvoloso sul settore occidentale con possibili precipitazioni sull’Alto Aquilano, mentre schiarite alternate ad annuvolamenti saranno possibili sulla Marsica. Nel corso della giornata le precipitazioni tenderanno progressivamente ad attenuarsi anche se, sul settore orientale e costiero, saranno possibili ancora addensamenti associati a rovesci, almeno fino al pomeriggio-sera, mentre ampie schiarite potranno manifestarsi  soprattutto sulla Marsica. Un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto soprattutto dalla tarda mattinata di sabato con ampie schiarite su gran parte del territorio regionale, mentre nel pomeriggio saranno possibili addensamenti sulle zone interne e montuose con possibili fenomeni di instabilità, in attenuazione in serata.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Moderati dai quadranti orientali o sud-orientali con residui rinforzi.

Mare: Molto mosso o agitato

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!