La settimana si apre all’insegna del tempo perturbato con precipitazioni su gran parte delle regioni centrali che proseguiranno almeno fino alla giornata di mercoledì

Rispetto ai giorni scorsi la situazione meteorologica sulla nostra penisola è radicalmente cambiata, non è più presente la vasta area di alta pressione che ha garantito condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato, ma al momento risultano in transito sistemi nuvolosi provenienti dal Mediterraneo occidentale che, a partire dalle prossime ore e almeno fino alla giornata di mercoledì, andranno a confluire con masse d’aria più fredda provenienti dai vicini Balcani. Di conseguenza si prevede una fase di maltempo su gran parte delle regioni peninsulari, in particolare sulle regioni centrali e sul settore adriatico, dove sono attese precipitazioni estese, localmente di moderata intensità, in particolare su Marche, Abruzzo e Molise, precipitazioni che proseguiranno almeno fino alla giornata di mercoledì. Anche la nostra regione sarà, dunque, interessata da precipitazioni almeno fino alla giornata di mercoledì, con fenomeni che, localmente potranno risultare di moderata intensità, in particolare sulle zone pedemontane ed alto collinari che si affacciano sul versante adriatico.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni estese, inizialmente di debole intensità, tuttavia non si escludono rovesci più intensi dal pomeriggio-sera, in particolare sulle zone pedemontane ed alto collinari che si affacciano sul versante adriatico. Il maltempo proseguirà anche nella giornata di martedì con precipitazioni estese, localmente di moderata intensità sul settore adriatico. Tra martedì e mercoledì sera è previsto un ulteriore calo delle temperature e un graduale abbassamento della quota neve intorno ai 1400-1600 metri.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti orientali o sud-orientali, in rinforzo nel pomeriggio-sera, in particolare sul settore adriatico.

Mare: Generalmente mosso con moto ondoso in ulteriore aumento.

Lascia un commento

error: Content is protected !!