La settimana si apre all’insegna del bel tempo su gran parte delle nostre regioni, tuttavia l’avvicinamento di una nuova perturbazione, attesa tra martedì e mercoledì, favorirà un aumento dell’instabilità pomeridiana

La settimana si apre all’insegna del bel tempo su gran parte della nostra penisola anche se, a causa dell’avvicinamento di un sistema nuvoloso di origine atlantica atteso tra domani e mercoledì, nelle prossime ore assisteremo ad un graduale aumento dell’instabilità che si manifesterà sulle zone appenniniche e sulle zone pedecollinari di Marche, Abruzzo e, localmente, sul Molise, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio. Nella giornata di martedì è previsto un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dalle regioni settentrionali e dal settore tirrenico, in estensione verso le restanti regioni centrali dove, nel pomeriggio-sera, sono attese precipitazioni, localmente a carattere temporalesco che potranno spingersi, localmente, verso il settore adriatico. L’instabilità continuerà a manifestarsi anche nei prossimi giorni, specie nella giornata di mercoledì, in particolare nel pomeriggio-sera e riguarderà soprattutto le zone appenniniche e, localmente, il settore orientale di Marche, Abruzzo e Molise, mentre corpi nuvolosi raggiungeranno le nostre regioni anche nei prossimi giorni, probabilmente anche verso la fine della settimana favorendo annuvolamenti ma con pochi fenomeni di rilievo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso al mattino con nuvolosità in graduale aumento dalla tarda mattinata, in particolare sulle zone interne e montuose, dove non si escludono rovesci pomeridiani, localmente a carattere temporalesco, in estensione verso le zone pedemontane e collinari del Teramano, del Pescarese e del Chietino, in graduale attenuazione in serata e in nottata. Nella giornata di martedì è previsto un graduale aumento della nuvolosità a causa dell’avvicinamento di un sistema nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale che determinerà un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche soprattutto nella seconda metà della giornata, ad iniziare dal settore occidentale.

Temperature: In lieve aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Occidentali sulle zone montuose, deboli orientali lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!