L’arrivo di un sistema nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale favorirà un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulle regioni centrali, specie dalla tarda mattinata

Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’avvicinamento di un sistema nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale che, a partire dalle prossime ore, raggiungerà il settore tirrenico, favorendo un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche sulle regioni centrali ad iniziare dalla mattinata. Tra la tarda mattinata e il pomeriggio la nuvolosità si estenderà anche verso le regioni adriatiche dove provocherà anche un aumento dell’instabilità sulle zone montuose, con probabili formazioni temporalesche in estensione verso il settore adriatico di Marche e Abruzzo. Nel tardo pomeriggio e in serata la nuvolosità continuerà ad interessare le zone appenniniche con venti occidentali in rinforzo e conseguenti ampie schiarite sul versante orientale della nostra regione. Nella giornata di mercoledì assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche con nuvolosità in attenuazione in mattinata, tuttavia nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio saranno possibili addensamenti sui rilievi, localmente associati a rovesci, in estensione verso il settore adriatico di Marche e Abruzzo, in attenuazione in serata e in nottata. Poche novità nei giorni successivi, fino alla fine della settimana le nostre regioni saranno interessate dal transito di corpi nuvolosi che potranno favorire annuvolamenti, tuttavia la tendenza per la prossima settimana evidenzia una probabile rimonta di una vasta area di alta pressione di matrice africana che, se confermata, potrà dar luogo ad un generale aumento delle temperature su gran parte delle nostre regioni.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso al mattino, tuttavia la tendenza è verso un graduale aumento della nuvolosità dalla tarda mattinata, ad iniziare dalla Marsica e dall’Aquilano, dove non si escludono rovesci; nel pomeriggio è atteso un ulteriore aumento della nuvolosità con precipitazioni in intensificazione sul settore occidentale della nostra regione, mentre addensamenti consistenti e possibili rovesci temporaleschi tenderanno a manifestarsi sulle zone montuose, in estensione verso il settore adriatico. Nel tardo pomeriggio e in serata assisteremo ad ampie schiarite nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, in particolare sulle zone collinari e costiere, mentre annuvolamenti e rovesci continueranno ad interessare la Marsica, l’Aquilano e la Valle Peligna. Nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio è atteso un graduale rinforzo dei venti occidentali (probabile Garbino sul settore orientale) con ampie schiarite sul settore adriatico. Dalla tarda serata/nottata è prevista una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni anche sul settore occidentale.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento nel pomeriggio, specie sul settore orientale.

Venti: Occidentali sulle zone interne e montuose, in intensificazione nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio con probabile Garbino sul versante adriatico.

Mare: Generalmente poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!