La giornata di giovedì sarà caratterizzata dal transito di corpi nuvolosi che potranno favorire annuvolamenti, specie nel pomeriggio sera. Instabilità pomeridiana in aumento nelle giornate di venerdì e sabato

La nostra penisola continua ad essere interessata dal transito di corpi nuvolosi provenienti dal Mediterraneo occidentale che, nelle prossime ore, continueranno a favorire annuvolamenti anche sulla nostra regione, specie nel pomeriggio-sera, ma non si prevedono fenomeni di rilievo, ad eccezione di occasionali rovesci sulle zone montuose, tuttavia a partire da venerdì l’instabilità tenderà progressivamente ad intensificarsi e saranno possibili addensamenti consistenti lungo la dorsale appenninica, localmente associati a precipitazioni, anche a carattere temporalesco, in temporanea attenuazione in serata e in nottata. Anche nel fine settimana l’instabilità continuerà a manifestarsi su gran parte delle regioni centrali, specie nella seconda metà della giornata, in particolare sulle zone interne e montuose, con fenomeni in estensione verso il settore adriatico, ma si tratta di una tendenza da confermare nei prossimi aggiornamenti.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili occasionali velature al mattino, mentre nel corso del pomeriggio è previsto un graduale aumento della nuvolosità per il transito di nubi medio-alte e stratificate, anche se non si escludono addensamenti consistenti a ridosso dei rilievi appenninici, occasionalmente associati a precipitazioni, in attenuazione e in miglioramento in serata e in nottata. Nella giornata di venerdì assisteremo ad un graduale aumento dell’instabilità, specie nel pomeriggio, in particolare sulle zone interne e montuose, dove non si escludono addensamenti consistenti associati a rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso il settore orientale della nostra regione ma in attenuazione in serata e in nottata.

Temperature: Stazionarie o in lieve aumento, specie nei valori massimi. Possibile un temporaneo brusco aumento nel pomeriggio-sera, specie sul settore adriatico.

Venti: Deboli dai quadranti occidentali o sud-occidentali in rinforzo sulle zone interne e montuose. Entro la serata previsti venti di Libeccio in rinforzo anche sul versante adriatico con probabile Garbino.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!