Anche la giornata di venerdì sarà caratterizzata dal tempo instabile al nord con temporali localmente intensi, mentre al centro-sud proseguirà il caldo con annuvolamenti e sabbia in sospensione in quota

La nostra penisola continua ad essere interessata da masse d’aria calda provenienti dalle regioni nord-africane che mantengono le temperature ben al disopra delle medie stagionali con annuvolamenti e sabbia africana presente in sospensione in quota, mentre le regioni settentrionali risultano influenzate dall’arrivo di masse d’aria fresca ed instabile che determinano condizioni di instabilità e lo sviluppo di temporali nel pomeriggio-sera, come accaduto nella serata di ieri. Non cambierà di molto la situazione meteorologica nelle prossime ore, l’instabilità continuerà a manifestarsi sulle regioni settentrionali, in particolare sul settore nord-orientale, con annuvolamenti, rovesci e temporali localmente di forte intensità, mentre le regioni centro-meridionali continueranno ad essere interessate da temperature piuttosto elevate, annuvolamenti (possibili piovaschi misti a sabbia) e sabbia presente in sospensione in quota, una situazione che non cambierà almeno fino alla giornata di domenica. Successivamente, alla base dei dati attuali, sembra probabile un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche che inizierà a manifestarsi al nord e sulle regioni centrali tirreniche, tuttavia il peggioramento molto probabilmente si estenderà anche al centro-sud con una conseguente generale diminuzione delle temperature.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con foschie lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa; non si escludono occasionali piovaschi sulle zone interne e montuose, misti a polvere/sabbia africana. Possibili ampie schiarite sul settore adriatico, tuttavia sarà ancora presente la sabbia in sospensione che favorirà un aspetto lattiginoso del cielo. Poche novità nel corso della giornata di sabato, la nostra regione continuerà ad essere interessata da annuvolamenti, sabbia in sospensione e temperature al disopra delle medie stagionali.

Temperature: Generalmente stazionarie ma ben al disopra delle medie stagionali.

Venti: Occidentali o sud-occidentali sulle zone interne e montuose, con possibile Garbino sulle zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, specie al mattino. Orientali lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!