Giovedì con il bel tempo soprattutto al mattino, tuttavia annuvolamenti sono in arrivo dal pomeriggio e possibili rovesci sulle zone interne. Atteso, inoltre, un moderato peggioramento nelle giornate di venerdì e sabato

Sulla nostra penisola continuano ad affluire masse d’aria fresca che mantengono le temperature ben al disotto delle medie stagionali, tuttavia rispetto alla giornata di ieri, oggi la situazione meteorologica risulterà decisamente migliore, anche se dal pomeriggio è previsto un graduale aumento della nuvolosità (nubi alte e stratificate) e possibili addensamenti consistenti sulle zone interne e montuose (Marsica, Aquilano) con possibili rovesci nel pomeriggio-sera. Ma come annunciato nei precedenti aggiornamenti, un nucleo di aria fresca in quota raggiungerà le regioni settentrionali a partire dalla mattinata di venerdì e si estenderà, entro la serata, verso le regioni centrali, favorendo un deciso aumento dell’instabilità con annuvolamenti, rovesci, manifestazioni temporalesche ad iniziare dalle regioni settentrionali, in estensione nel corso della mattinata verso le Marche e l’Umbria, successivamente su Lazio, Abruzzo, Molise e Puglia, con fenomeni inizialmente più probabili e frequenti sulle zone interne, collinari e montuose ma in spostamento verso le zone costiere. Da domenica è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche con ampie schiarite, tuttavia masse d’aria fresca continueranno a raggiungere le nostre regioni, mantenendo attive condizioni di instabilità che torneranno a manifestarsi soprattutto sulle zone interne e montuose, in particolare nel pomeriggio-sera e le temperature continueranno a mantenersi al disotto delle medie stagionali.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con nuvolosità in graduale aumento dalla tarda mattinata (nubi alte e stratificate) ad iniziare dal Teramano e dall’Alto Aquilano, in estensione verso le restanti zone entro il pomeriggio. Nel tardo pomeriggio saranno possibili anche addensamenti consistenti nell’Aquilano e in particolare sui rilievi Marsicani, con possibili rovesci, in attenuazione in serata e in nottata. Nella giornata di venerdì assisteremo ad un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalla tarda mattinata con nuvolosità in aumento associata a rovesci e a manifestazioni temporalesche.

Temperature: In ulteriore lieve diminuzione, specie le minime, con valori al disotto delle medie stagionali.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con residui rinforzi soprattutto nel Vastese.

Mare: Poco mosso o localmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!