La giornata di martedì sarà caratterizzata dal bel tempo al mattino, con addensamenti pomeridiani nel pomeriggio sulle zone montuose, Marsica e Aquilano con possibilità di temporali

Le correnti fresche provenienti dall’Europa orientale e dai vicini Balcani sono in ulteriore attenuazione sulle nostre regioni e, a partire dalle prossime ore, inizieranno a giungere correnti umide ed instabili di origine atlantica che si estenderanno anche verso le regioni centrali, favorendo un graduale aumento dell’instabilità sulle regioni settentrionali e, nel pomeriggio-sera, anche lungo la dorsale appenninica. Anche nella giornata di mercoledì, dopo una mattinata all’insegna del bel tempo su gran parte delle regioni centrali, nel corso del pomeriggio assisteremo allo sviluppo di addensamenti associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche che, dalle zone interne e montuose, tenderanno ad estendersi verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, attenuandosi in serata e in nottata. Da giovedì inizierà ad avvicinarsi una perturbazione atlantica che sarà preceduta da un rinforzo dei venti meridionali, dapprima venti di Scirocco e, successivamente, tra giovedì sera e venerdì soffierà il Libeccio, con probabile Garbino sul settore adriatico di Marche, Abruzzo e Molise. Nella giornata di venerdì la perturbazione attraverserà le nostre regioni, favorendo un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche su gran parte delle nostre regioni, in particolare sui settori appenninici: vedremo.

Immagine al visibile ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 07.47

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, specie al mattino, mentre nel corso del pomeriggio è previsto un graduale aumento della nuvolosità sulle zone interne e montuose con rovesci e possibilità di temporali sui rilievi, nell’Aquilano, sulla Marsica, sulla Valle Peligna e sull’Alto Sangro, in attenuazione in serata e in nottata. In nottata, inoltre, non si esclude un graduale ma temporaneo aumento della nuvolosità sul settore orientale e costiero. Poche novità nella giornata di mercoledì: bel tempo al mattino, addensamenti e possibilità di temporali nel pomeriggio, specie sulle zone montuose e, localmente, sulle zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli orientali lungo la fascia costiera e collinare, occidentali sulle zone interne e montuose. Possibili colpi di vento durante i possibili temporali.

Mare: Generalmente poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!