Masse d’aria umida ed instabile di origine atlantica continuano a raggiungere la nostra penisola e, nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, potranno favorire lo sviluppo di addensamenti e di temporali anche in Abruzzo

La nostra penisola continua ad essere interessata dall’arrivo di masse d’aria umida di origine atlantica che mantengono attive condizioni di instabilità che, a partire dalle prossime ore, nel corso del pomeriggio, torneranno ad intensificarsi sulle regioni settentrionali, lungo la dorsale appenninica e sul settore adriatico. Dopo una mattinata all’insegna del bel tempo (possibili annuvolamenti e velature) su gran parte delle regioni centrali, nel pomeriggio tornerà ad intensificarsi l’instabilità che favorirà lo sviluppo di temporali sulle zone interne e montuose , in estensione verso il settore adriatico di Marche, Abruzzo e Molise, con possibili sconfinamenti verso le aree costiere. E se in serata e in nottata assisteremo ad una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni, nella giornata di mercoledì l’instabilità tornerà a riproporsi nuovamente con addensamenti sulle zone interne e montuose associati a rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso il settore adriatico. Poche novità nel corso della giornata di giovedì, mentre successivamente, tra venerdì e sabato è previsto un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche anche se, alla base dei dati attuali, tra sabato e domenica torneranno a manifestarsi annuvolamenti, rovesci e possibili temporali anche sulla nostra regione: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso per la presenza di nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni anche se, a partire dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio, assisteremo allo sviluppo di addensamenti consistenti a ridosso dei rilievi con rovesci e possibilità di temporali, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, con possibili sconfinamenti verso le aree costiere. Nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, inoltre, non si escludono formazioni temporalesche sulla Marsica e nell’Aquilano, in attenuazione nel tardo pomeriggio-sera. Entro la serata è prevista una graduale attenuazione della nuvolosità, tuttavia nelle prime ore della mattinata di mercoledì la nuvolosità tornerà nuovamente ad aumentare, così come l’instabilità nel corso del pomeriggio.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli occidentali con rinforzi sulle zone interne e montuose; deboli orientali o sud-orientali lungo la fascia costiera. Possibili colpi di vento durante i temporali.

Mare: Generalmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!