La giornata di martedì sarà caratterizzata da venti freschi di Grecale, possibili fenomeni di instabilità e temperature in generale diminuzione, tuttavia da mercoledì torna l’Anticiclone delle Azzorre

Il transito di una perturbazione di origine atlantica, diretta principalmente verso i vicini Balcani, ha favorito un deciso rinforzo dei venti di Grecale su Marche e Abruzzo e, nelle prossime ore, i venti tenderanno a rinforzare anche sul Molise e sulla Puglia garganica, e non mancheranno annuvolamenti su Marche e Abruzzo, con possibili precipitazioni a carattere sparso, più probabili sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico e a ridosso dei rilievi. I venti di Grecale provocheranno anche un generale calo delle temperature e dei tassi di umidità tra oggi e domani, tuttavia gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalla serata e nel corso della giornata di mercoledì, a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione che determinerà condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato anche nei prossimi giorni, con temperature in graduale aumento. Non si prevedono sostanziali variazioni almeno fino alla giornata di venerdì, anche se non si escludono addensamenti pomeridiani sulle zone interne e montuose tra giovedì e venerdì.

Immagine al visibile del NOAA-19

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso con nuvolosità in aumento nel corso della mattinata, a causa dell’arrivo di masse d’aria fresca provenienti dai vicini Balcani che determineranno un generale calo delle temperature e venti di Grecale in rinforzo. Non si escludono occasionali precipitazioni sulle zone montuose e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, tuttavia dal tardo pomeriggio-sera è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche che proseguirà nel corso della giornata di mercoledì.

Temperature: In generale diminuzione a partire dalle prossime ore.

Venti: Moderati dai quadranti nord-orientali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Inizialmente poco mosso con moto ondoso in aumento.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!