L’alta pressione in graduale attenuazione favorirà il transito di un sistema nuvoloso sulle regioni settentrionali che, tra stasera e domattina, si estenderà marginalmente anche al centro

L’area di alta pressione che nei giorni scorsi ha garantito condizioni generali di tempo stabile e prevalentemente soleggiato soprattutto al centro-sud, tenderà gradualmente ad attenuarsi, favorendo il transito di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, nelle prossime ore, attraverserà le regioni settentrionali determinando un aumento dell’instabilità e temporali localmente di forte intensità. L’avvicinamento del sistema nuvoloso determinerà, inoltre, un graduale aumento dell’instabilità anche sulle regioni centrali, favorendo lo sviluppo di addensamenti nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, ad iniziare dalle zone interne e montuose, in estensione verso il settore adriatico, dove non si escludono occasionali rovesci, anche a carattere temporalesco. Tra stasera-notte e le prime ore della mattinata di domenica, inoltre, la perturbazione si estenderà, marginalmente, verso le regioni centrali adriatiche e sarà accompagnata da un rinforzo dei venti settentrionali che determineranno anche una nuova graduale diminuzione delle temperature. In serata e in nottata, dunque, saranno possibili addensamenti e possibili rovesci su Marche e Abruzzo, accompagnati da venti settentrionali in rinforzo, mentre nel corso della giornata di domenica ci saranno schiarite sul settore collinare e costiero, con addensamenti pomeridiani sulle zone interne e montuose, dove non si escludono rovesci, anche a carattere temporalesco. Nei primi giorni della prossima settimana, inoltre, giungeranno correnti atlantiche che, se confermate, potrebbero favorire nuovi episodi di instabilità al centro-nord: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso per la presenza di nubi medio-alte e stratificate che tenderanno ad attenuarsi in mattinata; nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio saranno possibili addensamenti consistenti sulle zone interne e montuose, con possibilità di rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso le zone pedemontane, collinari che si affacciano sul versante adriatico, ma non si escludono fenomeni in sconfinamento verso il settore costiero. In serata e in nottata saranno ancora possibili addensamenti sul settore collinare e costiero, con possibilità di rovesci, accompagnati da un rinforzo dei venti settentrionali attesi in nottata; nelle prime ore della mattinata di domenica, inoltre, saranno possibili addensamenti sulle zone pedecollinari e sul versante adriatico con schiarite nel corso della mattinata, tuttavia addensamenti consistenti e possibili rovesci riguarderanno il settore pedemontano, le zone montuose e le zone interne. Domenica caratterizzata anche da venti settentrionali con moto ondoso in aumento.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi, tuttavia da stanotte e nella giornata di domenica è prevista una nuova graduale diminuzione.

Venti: Deboli a regime di brezza al mattino, tuttavia da stasera-notte tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali, rinforzando.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento da stasera.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!