Sabato ancora caratterizzato da annuvolamenti, possibili rovesci e temperature al disotto delle medie stagionali, tuttavia da domenica è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche

La situazione meteorologica attuale è caratterizzata dalla presenza di un nucleo di aria fresca, in spostamento verso i vicini Balcani e verso l’Adriatico centrale, che nelle prossime ore continuerà a favorire episodi di instabilità sulle nostre regioni, in particolare sul settore adriatico al mattino e sulle zone interne nel pomeriggio-sera. La presenza dell’aria fresca in quota sull’Adriatico centro-settentrionale favorirà la formazione di annuvolamenti su Marche, Abruzzo e Molise nel corso delle prossime ore, con possibili precipitazioni a carattere sparso; nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio aumenterà la probabilità di addensamenti consistenti anche sulle zone montuose, sulla Marsica, nell’Aquilano, sull’Alto Sangro, sull’Alto Molise e sul vicino Lazio con possibilità di rovesci e manifestazioni temporalesche, in attenuazione in serata e in nottata. Da domenica è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione che, alla base dei dati attuali, garantirà condizioni di tempo stabile sulle nostre regioni anche nei prossimi giorni, almeno fino alla giornata di mercoledì, con temperature massime in graduale aumento.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con nuvolosità in aumento ad iniziare dall’Alto Aquilano e dal Teramano, in estensione verso le restanti zone nel corso della mattinata, con possibilità di precipitazioni a carattere sparso. Nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, inoltre, saranno possibili annuvolamenti consistenti sulla Marsica, nell’Aquilano, sull’Alto Sangro con rovesci e possibili temporali, in attenuazione in serata e in nottata; nella giornata di domenica è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche.

Temperature: In ulteriore diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Poco mosso o mosso con moto ondoso in aumento.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!