Si apre una settimana caratterizzata da tempo stabile, prevalentemente soleggiato con temperature in generale aumento e valori ben al disopra delle medie stagionali

Sulla nostra penisola il tempo è ulteriormente migliorato a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice africana che, nei prossimi giorni, si estenderà anche verso le nostre regioni centro-meridionali, continuando a favorire tempo stabile e prevalentemente soleggiato con temperature che, tuttavia, subiranno un ulteriore aumento, così come i tassi di umidità lungo le aree costiere, previsti su valori piuttosto elevati. La persistenza dell’alta pressione africana sulla nostra penisola favorirà, dunque, un aumento dei tassi di umidità, specie lungo le aree costiere e sulla Pianura Padana, mentre le temperature, a partire da mercoledì, potranno raggiungere e localmente superare i +38°C/+40°C, anche su Marche, Abruzzo e Molise, in particolare nelle principali valli e sulle zone collinari; caldo afoso lungo le aree costiere ma con valori meno elevati rispetto alle restanti zone, complici le brezze marine. Alla base dei dati attuali il caldo intenso continuerà ad interessare la nostra penisola almeno fino alla giornata di domenica, in particolare le regioni centro-meridionali, mentre l’arco alpino potrà essere interessato da fenomeni di instabilità provocati da infiltrazioni di aria umida di origine atlantica. Da domenica l’alta pressione, almeno stando ai dati attuali, tenderà gradualmente ad attenuarsi e potrebbero iniziare manifestarsi episodi di instabilità pomeridiana al centro-nord, tuttavia si tratta di una tendenza da analizzare ed eventualmente confermare nei prossimi aggiornamenti.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti a ridosso dei rilievi durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio. Temperature massime in aumento, tuttavia nei prossimi giorni il caldo sarà piuttosto intenso sulla nostra regione: da mercoledì/giovedì i valori massimi potrebbero raggiungere e localmente superare i +38°C/+40°C, specie nelle principali valli della nostra regione. Afa in graduale intensificazione nei prossimi giorni, specie lungo le aree costiere e sulle zone collinari prossime alla costa.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!