L’alta pressione continua ad interessare il centro-sud, mentre masse d’aria umida ed instabile raggiungono le regioni settentrionali e provocano lo sviluppo di forti temporali. Instabilità in aumento anche al centro tra venerdì e sabato

Le nostre regioni centro-meridionali continuano ad essere interessate da un promontorio di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile, prevalentemente soleggiato con temperature in ulteriore aumento, specie nei valori massimi,  mentre le regioni settentrionali risentono del transito di masse d’aria umida ed instabile di origine atlantica che determinano lo sviluppo di temporali di forte intensità sull’arco alpino, in estensione verso le aree di pianura. Non cambierà di molto la situazione meteorologica nelle prossime ore, proseguirà il tempo stabile al centro-sud con temperature massime in ulteriore aumento, mentre forti temporali potranno nuovamente interessare l’arco alpino e spingersi verso le aree di pianura entro la serata. A partire da venerdì, tuttavia, un temporaneo cedimento dell’alta pressione favorirà l’ingresso di masse d’aria umida marginalmente anche verso le regioni centrali e ciò favorirà un aumento dell’instabilità anche su Marche, Abruzzo e, localmente sul Molise, con elevata probabilità di addensamenti pomeridiani associati a rovesci temporaleschi che, dalla dorsale appenninica, potranno estendersi verso il settore adriatico.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili addensamenti a ridosso dei rilievi durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Non si escludono occasionali rovesci, anche a carattere temporalesco, in attenuazione in serata e in nottata. Da domani è previsto un graduale aumento dell’instabilità nel pomeriggio-sera.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi, in particolare sul settore occidentale della nostra regione.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!