Un promontorio di alta pressione di matrice africana si estenderà verso le nostre regioni peninsulari a partire dalle prossime ore fino alla giornata di domenica, favorendo un generale aumento delle temperature anche sulla nostra regione

Sulla nostra penisola la pressione è in aumento a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione di matrice africana che, a partire dalle prossime ore, si estenderà su gran parte delle nostre regioni centro-meridionali, favorendo condizioni di tempo stabile, prevalentemente soleggiato, con temperature in progressivo aumento, in particolare sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche, mentre nella giornata di sabato il caldo intenso interesserà gran parte delle regioni centrali, in particolare le zone interne delle Marche, l’Aquilano, la Marsica, la Valle Peligna, l’Alto Sangro, l’Alto Molise e il Foggiano, dove i termometri potranno agevolmente raggiungere e localmente superare i +36°C/+39°C. Valori meno elevati si registreranno lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa dove, tuttavia, i tassi di umidità tenderanno ulteriormente ad aumentare, rendendo il caldo particolarmente fastidioso anche durante le ore serali e notturne. A partire da domenica, inoltre, assisteremo ad un graduale cedimento dell’alta pressione che proseguirà nelle giornate di lunedì e martedì, cedimento che, molto probabilmente, favorirà l’ingresso di masse d’aria umida di origine atlantica sulle regioni centro-settentrionali, con conseguente probabile aumento dell’instabilità e temperature in graduale diminuzione.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con temperature massime in ulteriore aumento, in particolare nell’Aquilano e sulla Valle Peligna. Non si escludono occasionali annuvolamenti lungo la dorsale appenninica nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, in attenuazione in serata e in nottata. Poche novità nel corso della giornata di sabato, prevalenza di bel tempo con temperature in aumento e afa in intensificazione lungo la fascia costiera.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!