L’Italia continua ad essere interessata dalla presenza di un’area di alta pressione che favorirà tempo stabile ma non mancheranno annuvolamenti, foschie e banchi di nebbia, specie al centro-nord

La nostra penisola continua ad essere interessata da un’area di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile su gran parte delle nostre regioni, anche se annuvolamenti, foschie e banchi di nebbia, sono presenti sulle regioni centro-settentrionali. Non cambierà di molto la situazione meteorologica nelle prossime ore e nei prossimi giorni, almeno fino alla giornata di domenica l’alta pressione continuerà a garantire condizioni di tempo stabile su tutte le regioni ma, a causa dell’ulteriore espansione verso l’Europa centro-orientale, sulle regioni adriatiche tenderà ad intensificarsi la nuvolosità con probabili foschie/nebbie anche lungo i litorali e sulle zone collinari prossime alla costa. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici, inoltre, evidenziano una certa persistenza dell’alta pressione anche nei primi giorni della prossima settimana, con conseguenti condizioni di tempo stabile anche sulla nostra regione.

Immagine IR NOAA-18

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con foschie e banchi di nebbia nelle valli interne della Marsica, dell’Aquilano e sulle zone collinari che si affacciano sul versante adriatico. Nel corso della mattinata la nuvolosità tenderà temporaneamente ad attenuarsi con probabili schiarite, tuttavia dal pomeriggio-sera tornerà ad intensificarsi sul settore adriatico con possibili foschie e banchi di nebbia, inizialmente più probabili sulle zone collinari.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli di direzione variabile o orientali. Da domani è previsto un rinforzo dei venti settentrionali, specie lungo la fascia costiera.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento a partire da giovedì.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!