La giornata di giovedì sarà caratterizzata dal bel tempo su gran parte delle nostre regioni ma si avvicina una perturbazione che provocherà un deciso peggioramento nella giornata di venerdì

La giornata di giovedì sarà caratterizzata da condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni, specie al centro-nord, mentre al meridione saranno ancora possibili residui annuvolamenti in attenuazione entro il pomeriggio-sera. Sarà una giornata di attesa in quanto, come annunciato nei precedenti aggiornamenti, sulla nostra penisola sarà interessata dall’arrivo di una nuova perturbazione atlantica che, nella giornata di venerdì, favorirà un generale peggioramento delle condizioni atmosferiche caratterizzato da rovesci diffusi, venti di Grecale in rinforzo, temperature in diminuzione e mareggiate lungo le coste adriatiche. A partire da stasera è previsto un graduale aumento della nuvolosità su Marche, Abruzzo e Molise, in particolare sui settori costieri e collinari, con un ulteriore peggioramento nella mattinata di venerdì, con rovesci in intensificazione, localmente a carattere temporalesco, accompagnati da venti di Grecale in rinforzo. Dal tardo pomeriggio di venerdì assisteremo ad un generale calo delle temperature su gran parte delle nostre regioni adriatiche e un conseguente abbassamento della quota neve anche al disotto dei 1000 metri, specie a fine peggioramento, con nevicate che potrebbero scendere intorno ai 700 metri. Dalla tarda mattinata di sabato è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche che proseguirà nel corso della giornata di domenica ma con temperature che continueranno a mantenersi al disotto delle medie stagionali.

Immagine IR NOAA-18

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili foschie/nebbie, specie nelle valli interne della Marsica e dell’Aquilano, in diradamento nel corso della mattinata. Dal tardo pomeriggio-sera è previsto un graduale aumento della nuvolosità nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, con possibili foschie/nebbie sulle zone collinari, mentre un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche è previsto nella mattinata di venerdì con rovesci in intensificazione, specie sul settore orientale e costiero.

Temperature: In diminuzione nei valori minimi. In lieve aumento nei valori massimi.

Venti: Deboli di direzione variabile o orientali. Dal tardo pomeriggio-sera tenderanno a provenire temporaneamente dai quadranti sud-orientali.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!