Una temporanea attenuazione dell’alta pressione nel fine settimana favorirà annuvolamenti su gran parte delle nostre regioni ma da lunedì torna il tempo stabile e prevalentemente soleggiato

Sulla nostra penisola la pressione è in temporanea attenuazione e, a partire dalle prossime ore, è prevista una graduale intensificazione della nuvolosità sulle regioni centro-meridionali e sulla Sardegna, anche se si tratterà prevalentemente di nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni. A partire da lunedì è prevista una nuova rimonta di un promontorio di alta pressione che determinerà un nuovo miglioramento delle condizioni atmosferiche, nuvolosità in attenuazione e temperature massime in graduale aumento, specie sulle zone collinari, alto collinari e montuose. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano, dunque, la persistenza dell’alta pressione fino alla Vigilia di Natale, tuttavia un impulso di fredda proveniente dall’Europa settentrionale sembra destinato a raggiungere la nostra penisola e le regioni adriatiche a partire dalle prime ore della giornata di Natale, con un probabile peggioramento delle condizioni atmosferiche, temperature in sensibile diminuzione e possibili nevicate fino a bassa quota: si tratta, ovviamente, di una tendenza da analizzare ed eventualmente confermare nei prossimi aggiornamenti.

Immagine IR NOAA-19

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata, ma si tratterà di nubi medio-alte che non produrranno fenomeni di rilievo. Foschie e banchi di nebbia saranno possibili nelle valli interne ma, localmente, anche sulle zone collinari e costiere che si affacciano sul versante adriatico. Anche la giornata di domenica sarà caratterizzata da tempo stabile ma con annuvolamenti su gran parte del territorio regionale e non mancheranno foschie/nebbie nelle valli interne della Marsica e dell’Aquilano e, localmente, anche sul settore adriatico, specie durante le ore più fredde della giornata. Gelate diffuse durante le ore serali, notturne e al primo mattino sulla Marsica, nell’Aquilano e sull’Alto Sangro, tuttavia i valori potranno scendere al disotto dello zero anche nelle valli che si affacciano sul versante adriatico. Da lunedì tempo stabile e nuvolosità in attenuazione.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli di direzione variabile.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!