La giornata di mercoledì sarà caratterizzata da tempo stabile con possibili annuvolamenti, foschie e occasionali banchi di nebbia, ma si avvicina un impulso di aria fredda atteso tra Natale e Santo Stefano

La nostra penisola risulta ancora interessata da un promontorio di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile su gran parte delle nostre regioni, in particolare al centro-sud, tuttavia non mancano annuvolamenti, specie al nord, sulle vicine Marche e sul settore tirrenico. Non cambierà di molto la situazione nelle prossime ore, il tempo continuerà a risultare stabile con ampie schiarite su Marche, Abruzzo e Molise, tuttavia a partire da stasera assisteremo ad una graduale attenuazione dell’alta pressione, a causa dell’avvicinamento di un veloce impulso di aria fredda di origine artica che, tra Natale e Santo Stefano, si estenderà anche sulle regioni centrali, favorendo un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche, temperature in sensibile diminuzione e rovesci di neve fino a quote collinari, intorno ai 300-500 metri. Si tratterà, tuttavia, di un peggioramento piuttosto veloce a cui farà seguito un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche atteso nella giornata di domenica, tuttavia gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano l’arrivo di una nuova ondata di maltempo sulle regioni centro-settentrionali, a causa dell’arrivo di un’intensa perturbazione che, da lunedì, favorirà il ritorno della neve, anche copiosa, in pianura al nord (settore nord-occidentale) e forti venti di Libeccio (Garbino) sulle regioni centro-meridionali: vedremo.

Immagine IR NOAA-18

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata, foschie e banchi di nebbia nelle valli interne della Marsica e dell’Aquilano, ma localmente anche nelle valli che si affacciano sul versante adriatico, specie durante le ore più fredde della giornata. Da stasera è atteso un graduale aumento della nuvolosità sulla Marsica e nell’Aquilano, in ulteriore intensificazione nella giornata di giovedì, con venti occidentali in rinforzo.

Temperature: Generalmente stazionarie con tendenza a graduale aumento tra giovedì e la giornata di Natale.

Venti: Deboli di direzione variabile, tuttavia da domani tenderanno a provenire dai quadranti occidentali, rinforzando.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!