Tempo in miglioramento nelle prossime ore ma con temperature in diminuzione e gelate diffuse anche sul settore adriatico. AGGIORNAMENTO MODELLI: il grande freddo non arriverà in Italia ma giovedì impulsi di aria fredda si estenderanno verso il settore adriatico.

Sulla nostra penisola il tempo è in ulteriore miglioramento, in particolare sulle regioni centro-settentrionali tirreniche, dove nelle prossime ore spenderà il sole e le schiarite interesseranno progressivamente anche la nostra regione, tuttavia le temperature subiranno un ulteriore calo, in particolare durante le ore serali, notturne e al primo mattino, con gelate diffuse su gran parte del territorio regionale, localmente anche lungo la fascia costiera. Non si prevedono sostanziali variazioni nella giornata di mercoledì, anche se non si escludono annuvolamenti provocati da nubi medio-alte e stratificate che precedono la discesa di un intenso nucleo di aria fredda diretto principalmente verso i vicini  Balcani e verso l’Europa orientale ma, nella giornata di giovedì, l’aria fredda si estenderà marginalmente verso le nostre regioni adriatiche, provocando fenomeni di instabilità e favorendo una generale diminuzione delle temperature con possibili rovesci nevosi fino a bassa quota. Successivamente, il grande freddo accostato alla nostra penisola rimarrà alle porte dell’Italia: gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici, infatti, escludono quanto prospettato nei giorni scorsi, non ci sarà alcuna retrogressione, il freddo lambirà il settore adriatico ma con effetti decisamente limitati.

Immagine IR NOAA-19

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con possibili occasionali deboli precipitazioni sparse, nevose anche a quote collinari, in miglioramento nel corso della giornata con ampie schiarite ad iniziare dal Teramano e dall’Aquilano, in estensione verso le restanti zone entro il pomeriggio-sera. Banchi di nebbia nelle valli interne della Marsica e dell’Aquilano con gelate diffuse. Tra stasera e domattina si prevedono gelate diffuse su gran parte del territorio regionale, localmente anche lungo le aree costiere: a tal proposito si raccomanda prudenza per la presenza di tratti stradali ghiacciati.

Temperature: In ulteriore diminuzione con gelate diffuse durante le ore serali, notturne e al primo mattino.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con residui rinforzi lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!