Fine settimana caratterizzato da condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato con temperature massime in graduale aumento, tuttavia non mancheranno annuvolamenti e possibili foschie/nebbie nelle pianure e nelle valli interne

La nostra penisola continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile su gran parte delle nostre regioni, anche se non mancano annuvolamenti in particolare sul settore tirrenico ed appenninico, mentre nubi alte e stratificate scorrono sulle regioni adriatiche. Non cambierà di molto la situazione meteorologica nelle prossime ore e nei prossimi giorni in quanto l’alta pressione tenderà ulteriormente ad espandersi verso la nostra penisola e verso l’Europa centrale, favorendo un ulteriore aumento delle temperature in particolare sulle zone collinari, alto collinari e montuose, con valori che continueranno a mantenersi ben al disopra delle medie stagionali. A partire da domenica pomeriggio-sera saranno possibili foschie e banchi di nebbia anche sul versante adriatico, specie nelle valli e, localmente, sulle zone collinari, in particolare durante le ore più fredde della giornata. Alla base dei dati attuali, inoltre, non si prevedono sostanziali variazioni anche nel corso della prossima settimana, con l’alta pressione che continuerà a garantire tempo stabile e temperature al disopra delle medie stagionali.

Immagine IR NOAA-18

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, con possibili velature a causa del transito di nubi medio-alte e stratificate, mentre annuvolamenti potranno manifestarsi sulla Marsica, nell’Aquilano e sull’Alto Sangro, con probabili schiarite nel corso della giornata. Poche novità nella giornata di domenica, persistenza di tempo stabile con cielo poco nuvoloso sul settore adriatico, parzialmente nuvoloso sul settore occidentale, con possibili annuvolamenti dal pomeriggio-sera nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, dove non si escludono foschie/nebbie nelle valli e, localmente, sulle zone collinari, specie durante le ore più fredde della giornata.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli di direzione variabile. Nella giornata di domenica tenderanno a provenire dai quadranti sud-orientali.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!